Broker MiFID

Torniamo a parlare di broker affidabili e lo facciamo analizzando la più importante normativa in ambito europeo che regola gli operatori sui mercati finanziari, incluse le piattaforme broker che ti permettono di investire i tuoi risparmi.

Dopo aver parlato di CySEC e di FCA, due autorità nazionali, rispettivamente di Cipro e del Regno Unito, ci spostiamo un gradino più in alto, arrivando nei palazzi dei burocrati e delle regole di Bruxelles.

Dal 21 Aprile 2004 è in vigore una direttiva dell’Unione Europea, la 2004/39/CE, detta MiFiD in quanto acronomo di Markets in Financial Instruments Directive, ovvero Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari.

La direttiva è estremamente importante, perché regola lo standard minimo al quale devono adeguarsi tutti gli operatori finanziari e di intermediazione che operano sul territorio europeo, Italia inclusa.

I broker che ti propongono di investire e non sono in possesso di una autorizzazione che appartiene al circuito MiFID, devono essere evitati come la proverbiale peste: non sono in grado di offrire infatti quel minimo di trasparenza, sicurezza e correttezza che serve per portare a casa una qualunque delle autorizzazioni in ambito MiFID.

Ma cosa impone la direttiva MiFID? Cosa vuol dire essere un broker autorizzato MiFID? Puoi fidarti di chi non appartiene a questo circuito? Lo vedremo in dettaglio nella guida di oggi. Continua a leggere.

Mifid broker

Tutti gli intermediari finanziari europei devono sottostare alla direttiva MiFID

MiFID, direttiva dell’Unione Europea: Guida completa

MiFID: cos’è ?

Il MiFID, che spesso viene purtroppo confuso con un vero e proprio ente, è in realtà una direttiva vincolante dell’Unione Europea che è stata già recepita da tempo da tutti gli stati membri.

La direttiva in questione impone regole di comportamento molto precise a tutti gli operatori e intermediari finanziari, incluse le piattaforme broker che utilizzi o vorresti utilizzare per i tuoi investimenti.

Quando parliamo di Broker MiFID ci riferiamo dunque, in gergo tecnico, a quegli operatori, che si tratti di broker, piattaforme o venditori di contratti OTC, che godono di una qualunque delle autorizzazioni rilasciate dai paesi membri UE.

MiFID: come funziona ?

Tutte quelle che fanno parte dell’Unione Europea, che devono rilasciare autorizzazioni, a patto che se ne abbiano i requisiti, agli operatori che hanno sede nel paese specifico e che ne abbiano fatto richiesta.

In ottica investimento e broker, i due paesi che ci interessano più da vicino sono sicuramente il Regno Unito, tramite l’agenzia indipendente FCA e CIpro, tramite la CySEC.

Non che le autorizzazioni degli altri paesi membri non siano valide, anzi. La questione è di semplice statistica: al di fuori di questi due paesi è difficile vedere broker registrati, per questioni che riguardano l’imposizione fiscale e la legislazione a tutela delle attività di questo tipo.

Per capirci, quando parliamo di broker MiFID parliamo principalmente di broker che godono o di autorizzazione FCA o di autorizzazione CySEC (e in alcuni casi di entrambe).

Caratteristiche principali della direttiva MiFID

La normativa MiFID è in realtà piuttosto complessa, in quanto impone obblighi informativi, di trasparenza e di operatività a tutti gli operatori abilitati ad offrire strumenti di investimento in Italia e in Europa.

  1. Obblighi informativi: che includono il profilo di rischio insito in ogni strumento che viene proposto, eventuali conflitti di interesse tra l’intermediario e lo strumento, le policy di esecuzione, le commissioni che vengono pagate a terzi, la presenza di consulenza, la gestione degli strumenti
  2. Luoghi di negoziazione: devono essere esplicitamente segnalati e soprattutto devono essere in Unione Europea almeno per il primo tratto
  3. Best execution: ovvero la compagnia che viene autorizzata ha obbligo di instradare l’ordine nel modo possibile più conveniente per il cliente, anche se questo dovesse andare a detrimento dei guadagni del broker
  4. Obblighi di correttezza e trasparenza sia sugli strumenti proposti che sulla gestione dei capitali

Sono regole estremamente importanti, che permettono al cliente, cioè a te, di rivolgersi solo ad operatori che siano in grado di garantire il framework che abbiamo appena descritto.

MiFID: Perchè è importante per un broker di trading online

Per i motivi che abbiamo sopra descritto: i broker MiFID devono rispondere agli standard fissati dalla normativa di riferimento. Parliamo di nucleo di norme ad esclusiva tutela del risparmiatore / investitore, dalle quali non dovresti prescindere mai.

Come riconoscere che un broker MiFID ?

I broker MiFID devono essere necessariamente registrati presso uno degli enti nazionali di vigilanza e controllo dell’Unione Europea.

I broker MiFID possono essere dunque controllati tramite i siti di riferimento di FCA, Consob, CySEC e delle altre autorità di controllo dei mercati finanziari europei.

Perché l’autorizzazione FCA è tra le più importanti tra le MiFID

FCA è l’ente indipendente che si preoccupa di autorizzare gli operatori finanziari e gli intermediari che hanno sede, che si tratti di sede principale o di filiale, sul territorio del Regno Unito.

È una delle agenzie più importanti della UE perché sono tantissimi i broker che scelgono proprio l’UK come sede delle proprie operazioni, principalmente per tre motivi:

  • La legislazione fiscale sulle rendite finanziarie è particolarmente vantaggiosa, sia in termini di aliquote che in termini di complessità degli adempimenti
  • La legislazione che regola il settore finanziario è agile, snella e soprattutto permette negoziazioni alla velocità della luce, senza lungaggini burocratiche
  • Londra è uno dei più importanti centri finanziari mondiali: è qui che si trovano i migliori professionisti, i centri di scambio più importanti e più in generale gli investitori di maggiore rilevanza

Quando un broker o una piattaforma sono dotati di autorizzazione FCA, puoi dormire sonni più che tranquilli, perché vengono rispettate tutte le regole imposte dal MiFID.

In aggiunta, i broker autorizzati FCA sono autorizzati ad operare anche in Italia.

L’altra autorizzazione MiFID importante: CySEC

CySEC è l’agenzia che si occupa, per quanto concerne il territorio di Cipro, della vigilanza e del controllo sugli operatori finanziari e gli intermediari. Vale grosso modo lo stesso discorso che abbiamo appena fatto per FCA. Ci sono delle dinamiche importanti che portano moltissimi broker a prendere sede proprio dalle parti di Cipro:

  1. Tassazione e legislazione di favore per le imprese di questo tipo
  2. Legislazione di favore per chi opera nel mercato dei contratti derivati

I broker CySEC sono autorizzati ad operare anche in Italia e offrono le stesse medesime garanzie di quelli FCA e degli altri che operano sotto l’ombrello MiFID.

Il mio broker non ha autorizzazione MiFID: che fare?

Un broker che non ha autorizzazione MiFID non può essere considerato sicuro, sia sotto il profilo legale che sotto il profilo dei capitali che hai investito.

Ritira subito tutte le somme che hai eventualmente già depositato e rivolgiti esclusivamente a quei broker che possono garantirti la presenza delle autorizzazioni riconosciute dalla piattaforma MiFID.

Solo in questo caso potrai sentirti al sicuro e dormire sonni tranquilli, anche se hai investito cifre importanti.

Migliori brokers MiFID: lista completa

Di seguito ti offriamo una lista completa dei migliori broker MiFID, quelli che sono dotati di una o più autorizzazioni degli enti che vengono riconosciuti dalle direttive europee in materia.

BROKER SICURI E REGOLAMENTATI PER TRADING ONLINE E FOREX/CFD

logo-broker marketscomDeposito minimo: €100
Conto demo Markets.com
Vantaggi
: Criptovalute + MT4 +Trend trader + Analisi + Spreads stretti
Regolatore
: CySEC
Recensione Markets.com
Opinioni Markets.com
REGISTRATI GRATISSito ufficiale
Deposito minimo: 100€
Conto demo Trade.com
Vantaggi: Analisi + Formazione + 2000+ assets
Regolatore: CySE
Recensione Trade.com
Opinioni Trade.com
REGISTRATI GRATISSito ufficiale
broker forex etoroDeposito minimo: €200
Conto demo eToro
Vantaggi: Social trading + eToro copy funds + Criptovalute
Regolatore: CySEC
Recensione eToro
Opinioni eToro
REGISTRATI GRATISSito ufficiale
broker forex plus500Deposito minimo: €100
Conto demo Plus500
Vantaggi: 0 commissioni + Spreads stretti + Criptovalute
Regolatore: CySEC
Recensione Plus500
Opinioni Plus500
REGISTRATI GRATISSito ufficiale
Broker forex top XM.COMDeposito minimo: €5
Conto demo XM.com
Vantaggi: 25€ omaggio + 50% bonus 1° deposito + 0 spreads&costi + Seminari
Regolatore: FCA
Recensione XM.com
Opinioni XM.com
REGISTRATI GRATISSito ufficiale

eToro: per investire in CFD su ogni mercato

eToro è una delle piattaforme più importanti tra quelle che sono autorizzate all’interno del sistema MiFID. Offre Contratti per Differenza con commissioni estremamente basse (lo spread tra buy e sell è minimo), che permettono di investire praticamente su ogni tipo di mercato.

eToro offre infatti investimenti su azioni, obbligazioni, ETF, Forex, Criptovalute e Materie Prime, anche con leva finanziaria.

La piattaforma in questione è anche la leader del settore social trading, ovvero un nuovo sistema che permette di ricevere segnali e soprattutto di copiare gli utenti che hanno i migliori rendimenti senza costi aggiuntivi e con un semplice click.

Ciliegina sulla torta la presenza di un conto demo gratuito, che ti permette di testare le tue strategie con denaro virtuale prima di operare con capitali veri.

eToro offre al momento doppia autorizzazione, FCA e CySEC.

LEGGI LA RECENSIONE! VAI AL SITO ETORO E PROVA IL CONTO DEMO GRATUITO!


Plus500: per investire in CFD con doppia autorizzazione

Anche Plus500 offre la possibilità di investire su contratti per differenza CFD con bassissime commissioni, con accesso a praticamente tutti i mercati che offre eToro.

Plus500 è autorizzato ad operare sia da FCA che da CySEC ed è dunque completamente all’interno dell’alveo disegnato dalle normative MiFID.

Conto demo gratuito e basso deposito minimo completano un quadro estremamente interessante per l’investitore. Se sei alla ricerca di una piattaforma affidabile e che ti permetta di investire su quasi tutti i mercati più interessanti del momento, criptovalute incluse.

LEGGI LA RECENSIONE! VAI AL SITO PLUS500!


XM.COM

XM.com ha di recente deciso di operare principalmente da Londra ed ha dunque abbandonato la sua certificazione CySEC. Una piattaforma che ti propone di investire sia con WebTrader sia con Smartphone e PC, su un enorme numero di mercati e di strumenti.

Xm.com ti permette di cominciare ad investire soltanto con 5 euro, una somma estremamente bassa e ancora più interessante se incrociata con il bonus di benvenuto.

Se vuoi testare le possibilità che ti vengono offerte da Xm.Com apri un conto e approfondisci attraverso la nostra recensione.

LEGGI LA RECENSIONE! VAI AL SITO XM.COM!


Markets.com

Altra importantissima piattaforma dotata di autorizzazione MiFID, che propone investimenti su tutti i principali indici, le principali azioni e le principali coppie di Forex.

Anche in questo caso puoi scegliere di operare attraverso WebTrader, oppure sul tuo smartphone Android o iPhone.

Trading in leva, account gratuito senza alcun tipo di costo collegato, possibilità di seguire gli altri trader, quelli che portano a casa i migliori rendimenti.

Non ci sono commissioni, se non quelle costituite dallo spread tra buy e sell, comunque minime.

Markets.com è una delle piattaforme più conosciute e riconoscibili sul mercato, ed è dotata di 2 autorizzazioni nell’ambito MiFID.

LEGGI LA RECENSIONE! VAI AL SITO MARKETS.COM!

Conclusioni: conviene investire con Broker MiFID?

Sì, anzi, è l’unica possibilità che dovresti prendere in considerazione. Come dovrebbe essere chiaro in chiusura di questa guida, le garanzie che l’adesione al sistema MiFID garantisce sono ormai imprescindibili per investire in sicurezza.

Non accontentarti di broker che non possono mettere sul tavolo autorizzazioni FCA, CySEC oppure di altre autorità in ambito europeo. A rischio c’è la sicurezza dei tuoi investimenti e dei tuoi guadagni, quei risparmi per i quali hai tanto sudato e che potrebbero volatilizzarsi soltanto per aver investito nel broker sbagliato.

Scegli uno qualunque dei broker che ti abbiamo proposto nella lista subito sopra alle nostre conclusioni, e se te ne propongono di diversi, verifica tu stesso la presenza delle autorizzazioni.

Nel caso in cui dovessero mancare.. fuggi a gambe levate!

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 0 reviews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2009-2018 Brokerforex.it | Guida e opinioni sui migliori broker forex regolati e sicuri dell'anno in corso.