Broker forex per principianti

Quali sono i migliori broker forex per principianti? Quali sono gli intermediari migliori per te che stai muovendo i primi passi nel mercato valutario?

Con la guida di oggi imparerai che non tutti i broker sono uguali, e che in realtà ci sono dei broker che possono adeguatamente offrirti gli strumenti di cui hai bisogno se non sei già un trader forex esperto, e altri broker che invece focalizzano la loro attenzione su investitori che hanno già una discreta esperienza.

Scegliere il broker giusto per te, soprattutto adesso che stai muovendo i primi passi, è il passo fondamentale per cominciare a imparare e guadagnare sui mercati. Leggi a fondo questa guida, apprendi i fondamentali fattori per la scelta e lasciati guidare dai nostri esperti, che hanno scelto per te, in fondo alla pagina, i broker forex migliori per i principianti.

Pronto? Partiamo per il primo viaggio di quella che sarà una splendida avventura.

Chi è davvero un principiante nel mondo del Forex?

webtrader principianti broker

WebTrader è una delle piattaforme migliori per chi è un principiante

Partiamo da una definizione, cercando di restringere il campo di operatività della guida che ti stiamo per proporre. Chi è il principiante nel mercato del Forex? Proviamo a tracciarne un profilo insieme, per verificare poi che tu corrisponda o meno a quello di cui parliamo nel corso della guida di oggi:

  1. L’investitore principiante nel Forex non ha esperienza nei mercati internazionali finanziari, o comunque ne ha maturata poca, magari operando con la guida di un promotore finanziario, oppure con l’assistenza di un servizio virtuale o reale;
  2. L’investitore principiante nel Forex non ha dimestichezza con concetti e strumenti come la leva finanziaria, lo stop loss, il take profit, l’analisi dei grafici, i dati macroeconomici;
  3. L’investitore principiante non ha dimestichezza con piattaforme professionali come MetaTrader 4, o con altre piattaforme che sono utilizzate da investitori che hanno già una discreta esperienza a livello di Forex e di investimenti;
  4. L’investitore che ha bisogno di un broker per principianti deve avere a disposizione anche una piattaforma demo, dove andare ad operare con capitale virtuale ed evitare appunto di investire da subito il suo denaro reale;

Se corrispondi a questo identikit, continua a leggere, perché abbiamo preparato per te un percorso che non solo ti farà comprendere quelli che sono i tuoi bisogni, ma anche individuare le piattaforme che possono realmente offrirti gli strumenti adatti al tuo grado di esperienza.

Il forex è facile… se sai come farlo

Il Forex è un mercato relativamente semplice, anche se sono in molti tra gli investitori esperti a fare di questa specifica piazza quella d’elezione per i loro affari. Dopotutto si tratta, in soldoni, di andare a comprare e vendere valute, nella speranza di aver compreso in anticipo il verso nel quale si muoverà il mercato. Non ci sono asset da seguire, non ci sono delle complicatissime questioni finanziarie da calcolare, non c’è nulla di tutto quanto troveresti in mercati più complessi come quello azionario, quello dei derivati o quello delle materie prime.

Il mercato del Forex, te lo abbiamo appena detto, è davvero semplice, anche se questo non vuol dire che dovrai darci dentro con lo studio per diventare un investitore provetto, e soprattutto per far fruttare al meglio il tuo capitale.

Che fare allora? Bisogna tornare all’università? Niente affatto: su questo sito ad esempio puoi trovare molte guide dettagliatissime, anche per chi è a livello “principiante”, per cominciare a capire come funziona davvero il mercato del Forex.

Prima di investire con grafici avanzati, meglio partire da piattaforme più semplici

In aggiunta, devi tenere conto che non potrai investire in modo efficiente soltanto studiando i fondamentali e le strategie: dovrai infatti andare a seguire le evoluzioni del mercato, delle economie dei paesi che emettono le valute sulle quali andrai ad investire, apprendere nuove tecniche e nuove strategie.

E qui entrano in gioco i broker forex migliori per i principianti di questo mercato: le migliori piattaforme in questo senso possono infatti andare ad offrirti dei percorsi di apprendimento, dei workshop e dei seminari, per diventare investitori provetti e cominciare dunque ad espandere le tue conoscenze, nonché per acquisire delle conoscenze in senso pratico per quanto riguarda l’operatività diretta sui mercati.

Il primo fattore di cui dovrai tenere conto nella scelta della piattaforma broker più adatta agli investimenti nel Forex per i principianti è dunque questo: la presenza di una buona divisione dedicata alle informazioni, all’apprendimento e ai corsi. Di seguito ti presenteremo delle ottime piattaforme che sono fornitissime in questo senso.

Non tutti i software di investimento sono adatti ai principianti

Ci sono migliaia di software in giro per il mondo che ti permettono di operare in tempo reale sul mercato del Forex, ma purtroppo non tutti sono adatti alle competenze di un principiante. Non è ragionevole aspettarci di poter operare da una piattaforma di quelle che vengono utilizzate dai broker professionisti al NYSE o a Piazza Affari quando non abbiamo in realtà alcun tipo di esperienza in questo senso.

Ci sono dunque dei software per investire che sono ritagliati sulle esigenze di chi vuole andare ad investire sul Forex e non ha molta esperienza. Tali software in genere presentano:

  • Una interfaccia semplificata, facile da capire già al primo colpo d’occhio, che riporti chiaramente gli andamenti tramite un grafico e che offra soltanto in seconda battuta l’analisi con grafici più complessi da comprendere, come ad esempio i candlestick;
  • Un metodo di acquisto e di vendita che sia facile e immediato: i migliori broker per principianti ti offrono infatti la possibilità di acquistare tramite interfacce molto semplici;
  • Interfacce di applicazione di strumenti avanzati e semi-avanzati, come ad esempio la leva finanziaria, che siano chiare e immediatamente comprensibili;

I principianti hanno bisogno di commissioni tarate sulle loro strategie di trading

Lo spread tra buy & sell è l’unica commissione da pagare ai broker per principianti

Quando si comincia a fare trading sul Forex per le prime volte, può capitare di dover inserire e chiudere diverse posizioni in poco tempo, vuoi perché non si ha ancora una strategia ben chiara in mente, vuoi perché invece ci troviamo, purtroppo, a commettere errori.

In questo senso i profili di commissione devono essere necessariamente adeguati a questo tipo di necessità: c’è bisogno di commissioni basse, anche su quantità di denaro che sono importanti. Le piattaforme che offrono invece commissioni troppo alte, possono erodere il nostro capitale, sfruttando anche i nostri errori, in pochi giorni.

Le piattaforme che abbiamo analizzato e che ti proponiamo più avanti, sono tutte in grado di offrirti dei profili di investimento molto interessanti anche a livello di commissioni.

Assistenza e supporto per i principianti? È importantissima anche nel Forex

Ci sono moltissime piattaforme che ti offrono commissioni basse, interfacce semplici da gestire e segnali gratuiti senza però che ci siano poi dei centri di assistenza adeguati alle nostre esigenze.

Quando scegli un broker Forex dovresti controllare la presenza di un centro di assistenza adeguato, nella nostra lingua e che sia in grado di aiutarci a superare qualunque tipo di problematica potessimo incontrare nel corso dei nostri trade.

Anche in questo caso abbiamo selezionato per te soltanto piattaforme che sono in grado di offrirti assistenza adeguata, senza costi aggiuntivi, che possa aiutarti a superare ogni tipo di problema potresti incontrare durante le tue prime avventure nel mondo del Forex.

Minimo di investimento: deve essere basso

A poco ci serve una piattaforma che possieda tutte le caratteristiche che abbiamo elencato fino ad adesso, se poi i minimali di investimento dovessero essere troppo alti. Nessun principiante, tu compreso, è disposto a sborsare migliaia di euro per aprire un conto trading, circostanza che è purtroppo la normalità per moltissimi broker che operano sul mercato Forex.

Si tratta di un problema? Niente affatto: ci sono infatti diverse piattaforme che sono in grado di offrirti un conto trading con capitale reale anche a partire da soli 5 euro. Hai capito bene: anche se vuoi investire somme davvero minime, con le piattaforme che andremo a proporti tra pochissimo, non avrai alcun tipo di problema – potrai investire soltanto quanto puoi permetterti senza alcun tipo di preoccupazione.

Non ti preoccupare dunque, anche se sei un principiante del mondo del Forex e non vuoi investire migliaia di euro soltanto per iniziare, potrai andare a scegliere tra piattaforme che ti richiedono, come minimo per l’investimento, pochissimi euro.

L’importanza di scegliere sempre, anche quando si comincia, una piattaforma broker autorizzata MiFID

Per operare in Forex anche su coppie esotiche, affidati sempre ad un broker autorizzato MiFID

MiFID è il framework europeo che fissa le regole di trasparenza, operatività e affidabilità di tutti gli intermediari finanziari che offrono i loro servizi sul territorio europeo, Italia inclusa. Si tratta di un set di regole che è il più evoluto al mondo e quello che di gran lunga offre le migliori tutele ai consumatori e agli investitori.

Ci sono diverse piattaforme che ti offrono la possibilità di operare con una piattaforma autorizzata dal MiFID, con la garanzia per te che dunque:

  1. Gli ordini saranno eseguiti seguendo il tuo interesse, e non quello esclusivo della piattaforma – si tratta di uno dei punti fondamentali dei regolamenti a marchio MiFID, ed una delle garanzie più importanti che i broker autorizzati possono offrirti rispetto a a quelli che non sono autorizzati;
  2. Separazione tra i capitali del broker e tra quelli che invece sono dei clienti; questo vuol dire che in qualunque momento, anche nel caso in cui il broker dovesse fallire, ti troveresti al riparo dalle procedure fallimentari;
  3. Tutela variabile sui capitali investiti in ognuna delle giurisdizioni dell’Unione Europea, il che vuol dire che anche nel caso di procedura fallimentare a carico del broker, avrai i tuoi capitali coperti dalle assicurazioni obbligatorie per legge;
  4. Sede del broker autorizzato che deve essere all’interno di una qualunque delle giurisdizioni UE, il che vuol dire che non dovrai avventurarti, nel caso di controversia, in paesi lontani alla ricerca del maltolto;
  5. Controlli costanti e ripetuti sulla trasparenza delle operazioni, sulle tutele a favore dei consumatori e degli investitori e sul rispetto di tutte le procedure che sono imposte appunto per legge;

Scegliere un broker non autorizzato, qualunque siano promesse e premesse, vuol dire mettere a rischio il proprio capitale e affidarsi il più delle volte a personaggi senza scrupoli che hanno come unico obiettivo quello di arricchirsi alle nostre spalle.

Le autorizzazioni CySEC

La autorizzazione CySEC è, in ambito MiFID, la più comune. Viene rilasciata dalle autorità cipriote per il controllo della borsa e degli intermediari finanziari, e garantisce anche ai residenti in Italia il pieno rispetto di quelle che sono le norme previste dal framework MiFID.

Quando un broker ti comunica di essere stato autorizzato da CySEC, puoi dunque essere certo del fatto che starai operando sotto la copertura di tutte le tutele che l’Unione Europea garantisce ai piccoli investitori.

Le autorizzazioni FCA

Anche le autorizzazioni FCA sono molto comuni all’interno del framework MiFID. Sono rilasciate dal Regno Unito, terra d’elezione e d’eccellenza per gli intermediari finanziari, e dunque un’ottima piazza dalla quale operare. Questo vuol dire che potrai operare anche dall’Italia sotto la tutela del framework MiFID anche se il broker in questione è stato autorizzato solo da FCA.

Si tratta di una autorizzazione che è dunque, anche in questo caos, sinonimo di affidabilità del broker.

Anche i principianti del Forex hanno bisogno di varietà – ecco come bilanciare il portafoglio

Le materie prime come il petrolio sono un’ottima scelta per il principiante del Forex

Investire tutto quello che si ha in una singola coppia è raramente una buona idea. Il bravo investitore, anche se alle prime armi, sa bene che ha bisogno di investire in diversi asset per avere un portafoglio bilanciato, che sia in grado di resistere anche ai movimenti di mercato più turbolenti.

Questo vuol dire che è necessario sceglier un broker Forex per principianti che sia in grado di offrirti non solo le migliori coppie Forex (EUR/USD, USD/CHF, EUR/CHF, etc.), ma anche altri tipi di asset, che possono andare, alle medesime condizioni, andare a completare i tuoi investimenti:

  • Materie Prime: petrolio, rame, gas naturale, palladio, ferro, acciaio, cacao, grano, mais e molte altre; sono un complemento perfetto per chi investe in Forex e offrono ottimi margini per operare;
  • ETF: fondi comuni di investimento a gestione automatica, che tipicamente seguono l’andamento di un indice, oppure di un paniere di beni;
  • Criptovalute: sono la nuova frontiera di chi investe in valute e hanno offerto, nei trimestri passati, rendimenti molto elevati; sono un’ottima aggiunta ad una strategia forex ben organizzata;
  • Azioni: anche il mercato azionario è molto interessante per chi sta muovendo i primi passi sui mercati finanziari, e anche se hai scelto di operare principalmente sul mercato valutario, aggiungere al proprio portafoglio qualche criptovaluta, anche allo scoperto (e dunque puntando sul ribasso del valore della criptovaluta) è spesso una ottima idea.

XM.com

XM.com è il primo dei broker per principianti che ti proponiamo nel corso della nostra guida. Offre spread minimo tra acquisto e vendita, oltre 700 asset per fare trading, ed è autorizzato da FCA ad operare in tutto il territorio dell’UE, compresa dunque l’Italia.

Xm.com è una piattaforma che offre inoltre 16 diverse piattaforme per il trading, permettendoti di scegliere dunque quella più adatta alla tua strategia per cominciare a fare trading Forex con il piede giusto.

Completa il quadro un account demo gratuito, con 100.000 dollari americani virtuali per cominciare a fare trading senza rischiare il tuo capitale reale, un ottimo account dunque soprattutto per i principianti, che hanno così la possibilità di testare le loro strategie per l’investimento sul Forex.

Xm.com è una piattaforma ritagliata sulle esigenze dei principianti, in quanto ti permette di:

  • Avere accesso gratuito al mercato del Forex;
  • Avere accesso a webinar quotidiani gratuiti, che ti permettono di andare ad apprendere fondamentali e strategie avanzate per fare trading sul mercato;
  • Accesso gratuito a segnali per l’investimento, che ti indicano quali saranno, secondo gli specialisti, i prossimi trend;
  • Accesso illimitato ai tutorial video, dedicati al mondo del Forex e degli investimenti in generale;
  • Analisi tecnica quotidiana gratuita, che ti permette di avere sotto controllo i tuoi investimenti e soprattutto di correggere il tiro dei tuoi investimenti nel mercato del Forex senza alcun tipo di problema;
  • Assistenza 24 ore su 24 per 5 giorni a settimana, anche in italiano. Dal lunedì al venerdì potrai essere seguito, passo per passo, nella soluzione dei problemi;
  • Possibilità di avere un personal account manager, ovvero di uno specialista che ti segua mentre sei operi sul mercato.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su XM.com

Xm.com è una delle piattaforme migliori per chi sta muovendo i primi passi nel mondo del forex e di gran lunga uno dei broker migliori per i principianti. Il tutto con un investimento minimo sulla piattaforma che è di soli 5 euro.

Per la guida completa al broker, consulta: XM.com recensione

Markets.com

Anche Markets.com è un broker forex adatto ai principianti e a chi sta muovendo i primi passi all’interno dei mercati finanziari. Oltre ad essere un broker CFD che ti offre la possibilità di investire su indici, materie prime e criptovalute, Markets.com ti offre anche la possibilità di operare sul Forex.

Markets.com ha a disposizione oltre 2.000 asset per fare trading dalla stessa piattaforma, con una selezione completa di tutte quelle che sono le migliori coppie per gli investitori principianti.

Il tutto condito da leva finanziaria fino a 1:300, che ti permette di operare con capitale che è fino a 300 volte superiore rispetto a quello che hai conferito alla piattaforma. Per operare con Markets.com hai a disposizione, da un broker regolamentato in ambito MiFID, sia piattaforme web che mobili, facili ed intuitive da utilizzare, senza alcun tipo di problema anche se non hai mai investo prima.

Spread molto bassi, zero commissioni e diversi strumenti trading completano il quadro di un broker che ha davvero tanto da offrire ai principianti.

Con Markets.com puoi inoltre andare ad imparare i fondamentali e le strategie avanzate tramite la sua piattaforma educativa – hai a disposizione webinar gratuiti, un centro di informazioni, analisi tecnica gratuita e la possibilità di seguire un calendario evoluto che ti permette di operare in anticipo rispetto alle principali notizie macroeconomiche.

Markets.com offre, come gli altri broker che ti andiamo a proporre nel corso della guida di oggi, la possibilità di operare con un conto demo gratuito, che ti permette di investire con capitale virtuale per testare le tue strategie senza mettere a repentaglio i tuoi risparmi.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Markets.com

Testa subito le possibilità di Markets.com, un broker che decisamente buono per chi vuole andare a investire nel mercato del Forex anche se da principiante.

Per la guida completa al broker, consulta: Markets.com recensione

Trade.com

Chiudiamo la nostra rassegna dei migliori broker per principianti con Trade.com, broker CFD e Forex che ti offre, oltre alle migliori coppie valutarie, anche la possibilità di investire su 2.100 diversi asset, tra materie prime, azioni, indici, criptovalute, obbligazioni ed ETF. Si tratta di un broker completo, con calendario economico per anticipare gli andamenti di mercato, con un education center per diventare degli investitori provetti, con informazioni immediatamente spendibili sui mercati.

Ottimo anche il centro notizie, che ti aggiorna su tutte le più importanti notizie macro e microeconomiche che sono in grado di far muovere i mercati.

Con Trade.com puoi investire con WebTrader, piattaforma semplice da utilizzare via Web e perfetta per i principianti, per poi passare a MetaTrader 4, piattaforma decisamente più professionale. E se sei di quei tipi sempre in movimento, puoi operare anche da smartphone senza alcun tipo di problematica.

All’interno del centro istruzione della piattaforma troverai tanti corsi per principianti, terminati i quali potrai muoverti verso i corsi per gli strumenti di trading, i tutorial su MT4 e sulle strategie avanzate di trading. Si tratta di un ottimo strumento per chi è alle prime armi e ha necessità di muoversi dai fondamentali verso conoscenze più avanzate. Trade.com offre supporto anche via chat, in italiano, in modo da garantirti assistenza ogni volta che potresti averne bisogno.

Costi bassi di spread, zero commissioni, accesso a moltissimi asset, possibilità di operare senza costi aggiuntivi anche con leva finanziaria altissima. Trade.com è un serissimo candidato se stai cercando un broker forex adatto ai principianti.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Trade.com

Se vuoi testare le possibilità offerte da Trade.com, puoi aprire senza alcun tipo di costo aggiuntivo un conto demo gratuito, per operare con capitale virtuale, testare le tue strategie, e mettere in pratica quello che hai appena imparato nel centro educativo della piattaforma.

Per la guida completa al broker, consulta: Trade.com recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2009-2018 Brokerforex.it | Guida e opinioni sui migliori broker forex regolati e sicuri dell'anno in corso.