lunedì, 23 ottobre, 2017
ULTIME NEWS

    Trade.com CONSOB: tutto sulla registrazione in Italia

    Prima di scegliere il proprio trader di riferimento, conviene effettuare accurate analisi e ricerche circa le regolamentazioni dello stesso. Queste indicano se il sito è controllato da enti italiani o stranieri. Solitamente i broker sono gestiti da società con sede a Cipro. Tutti sanno il perchè: bassi controlli e tasse quasi inesistenti. Questo dettaglio non deve spaventare i futuri trader, è la prassi nel campo del trading online. In Italia l’autorità di controllo dei trader è la Consob.

    Consob: chi è? a cosa serve?

    trade.com regolamentazione

    Trade.com è autorizzato dalla Consob a operare in Italia

    La Commissione nazionale per le società e la borsa (detta Consob) è un’autorità amministrativa indipendente che svolge attività a tutela degli investitori. Secondo la legge italiana la Consob ha svariate funzioni, a noi interessa la seguente: vigila sulle società di gestione dei mercati e sulla trasparenza e l’ordinato svolgimento delle negoziazioni. Questo vuol dire che se una società è autorizzata dalla Consob, rispetta le rigide regole da essa applicata. Quindi prima di scegliere un broker è giusto verificare che sia stato abilitato dalla Consob.

    Sul sito ufficiale si possono inoltre visionare diversi documenti riguardanti l’attività di negoziazione sul mercato azionario. Grazie al loro ufficio di relazione con il pubblico si potrà contattare direttamente la Consob per eventuali dubbi o chiarimenti.

    Per approfondimenti visita il sito ufficiale del broker >>> https://www.trade.com/it

    Leadcapital Markets

    Trade.com è un broker di forex e CFD, gestito dall’azienda Leadcapital Markets. Questa società è nata nel 2013 ed ha sede a Cipro. Lead Capital Markets Ltd aderisce a rigide linee guida regolamentari volte a garantire la trasparenza e la protezione a tutti i propri clienti, ed è soggetto a rigorose normative di vigilanza da parte di CySEC. All’azienda è permesso ricevere e trasmettere ordini sui seguenti strumenti finanziari:

    • Titoli trasferibili;
    • Strumenti del mercato monetario;
    • Quote di imprese di investimento collettivo;
    • Opzioni, futures, swap, contratti a termine e altri contratti derivati, monete, tassi di interesse, rendimenti o altri strumenti derivati, indici finanziari;
    • Strumenti derivati ​​per il trasferimento del rischio di credito;
    • Contratti finanziari per differenze.

    Risultano quindi numerose le operazioni che possono essere trasmesse da Leadcapital Markets, sintomo della serietà dell’azienda.

    Regolamentazioni

    CySEC

    Abbiamo già letto che l’azienda è regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC). Quest’ultima è l’authority di vigilanza di Cipro. Dal 2004 è diventata ha aderito alla direttiva europea MiFID (Markets in Financial Instruments Directive). Il numero di licenza alla CySEC è 227/14, in caso si voglia verificare le informazioni appena apprese.

    Autorizzazione CySEC di Leadcapital Markets

    Licenza di Leadcapital Markets presso la CySEC

    ESMA

    L’autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati è un organismo dell’UE che ha il compito di sorvegliare il mercato finanziario europeo. La missione dell’ESMA è quella di rafforzare la tutela degli investitori e rafforzare i mercati finanziari dell’Unione europea. Come istituzione indipendente, l’ESMA realizza questa missione creando un unico regolamento per i mercati finanziari dell’UE e garantendo la sua coerente applicazione e vigilanza in tutta l’UE. L’ESMA contribuisce alla vigilanza delle imprese di servizi finanziari che hanno una portata europea, sia attraverso una supervisione diretta, sia attraverso un coordinamento attivo delle attività nazionali di vigilanza. Dal 2011 garantisce il rispetto delle regole nei mercati europei. Trade.com è regolamentato anche da questo organismo.

    MiFID

    Questa è una direttiva europea, approvata quindi dal parlamento europeo, riguardante il piano di azione dei servizi finanziari. MiFID è una legislazione dell’UE che ha armonizzato la regolamentazione dei servizi di investimento nei 30 Stati membri dello Spazio Economico Europeo (SEE). Gli obiettivi principali della MiFID sono quello di aumentare la concorrenza e la tutela dei consumatori nel settore dei servizi di investimento. Conformemente a MiFID, Lead Capital Markets Ltd ha ricevuto l’autorizzazione in quasi tutti gli Stati membri del SEE ed è registrata presso i regolatori finanziari degli Stati in cui fornisce servizi ai propri residenti.

    FATCA

    La normativa FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) è stata emanata dal governo USA con lo scopo di contrastare l’evasione fiscale da parte di cittadini statunitensi che operano all’estero. Tenendo conto di questo nuovo regolamento, entrato in vigore nel 2010, tutte le Istituzioni Finanziarie Straniere (“FFI”) devono rispettare la suddetta legge. Secondo FATCA, Capital Markets Ltd, come FFI, è tenuto a divulgare informazioni relative agli utenti “US reportable person”. Fanno parte di questa cerchia i cittadini americani, le società americane, i cittadini non americani ma che pagano le tasse negli USA. Questa normativa vale anche per i clienti che hanno creato l’account prima del 2010.

    Consob

    Leadcapital Markets è regolamentata anche dalla Consob, attraverso l’iscrizione numero 3949. Questa registrazione permette alla società di esercitare i seguenti servizi:

    • Affitto di cassette di sicurezza e amministrazione di strumenti finanziari per conto dei clienti, inclusi la custodia e i servizi connessi come la gestione di contante;
    • Concessione di crediti o prestiti agli investitori per consentire loro di effettuare un’operazione relativa ad uno o più strumenti finanziari, nella quale interviene l’impresa che concede il credito o il prestito;
    • Servizio di cambio quando è collegato alla prestazione di servizi di investimento;
    • Esecuzione di ordini per conto dei clienti;
    • Ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o più strumenti finanziari;
    • Negoziazione per conto proprio.

    Per approfondimenti visita il sito ufficiale del broker >>> https://www.trade.com/it

    Altre regolamentazioni

    Oltre alle regolamentazioni sopra riportate, Capital Markets Ltd risulta essere autorizzata da numerosi altri organi di sorveglianza. Tra i più importanti troviamo:

    • Francia: Autorité des Marchés Financiers (AMF);
    • Germania: Bundesanstalt fur Finanzdienstleistungsaufsicht (BaFin);
    • Olanda: De Autoriteit Financiële Markten (AFM);
    • Portogallo: Comissao do Mercado de Valores Mobiliarios (CMVM);
    • Spagna: Comision Nacional del Mercado de Valores (CNMV);
    • UK: Financial Conduct Authority (FCA).

    Per l’elenco completo, visitare il sito ufficiale del broker all’indirizzzo >>> https://www.trade.com/it

    Conclusioni

    Trade.com, attraverso la società che gestiste il broker, la Capital Markets Ltd, risulta avere numerose regolamentazioni. Questo porta a sostenere che si tratti di un broker credibile e affidabile. Le piattaforme sono stabili e le esecuzioni veloci (utilizza anche la famosa piattaforma Metatrader 4). Inoltre, da inizio 2017 Bill Hubard è diventato il nuovo responsabile della formazione e capo analista del broker Trade.com. Bill è un esperto dei mercati finanziari, è diventato noto come uno degli economisti più importanti degli ultimi decenni. Questa è una contro prova che Trade.com sia diventata in pochi anni uno dei broker più affidabili sul mercato.

    Dopo aver letto le informazioni sopra riportate si può concludere che Trade.com sia un ottimo broker, sia per i nuovi trader che per i più esperti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    © 2009-2017 Brokerforex.it | Broker Forex | Chi siamo | Contatti | Disclaimer