venerdì, 10 Luglio, 2020

Capital.com: come funziona? Recensione ed Opinioni

Capital.com è uno dei broker online più promettenti in Europa. Anche se il marchio è già attivo in altre nazioni da diversi anni, è solo nel 2020 che l’azienda ha iniziato a puntare davvero sul mercato italiano.

Il piano di Capital.com è riuscito: negli ultimi mesi questa piattaforma di trading ha attirato intorno a sé molta attenzione da parte di utenti ed esperti del settore.

Come sempre, la cosa ci ha incuriosito e ci ha portato a provare il servizio in modo da poterlo recensire sul nostro sito.

Recensione completa del top broker per il forex Capital.com
La nostra redazione ha giudicato 9.3 su 10 il livello di servizio di Capital.com, uno dei voti più alti mai assegnati

Dopo due mesi di trading con questo broker, finalmente siamo pronti a dirti la nostra.

Siamo pronti a raccontarti tutti i vantaggi, i limiti, i pro, i contro e ogni informazione importante su questo broker.

Se stai valutando la possibilità di registrare il tuo account, cosa che puoi fare gratuitamente dal sito ufficiale di Capital.com, qui troverai tutte le risposte ai tuoi dubbi.

Cos’è e a cosa serve Capital.com

Capital.com è un servizio per investire online su tutti i principali mercati finanziari. Per essere precisi si tratta di un broker di CFD, quindi di un servizio pensato per chi vuole fare trading speculativo.

Si può utilizzare anche per investimenti di lungo termine, è vero, ma è sul breve che dà il meglio di sé.

I CFD, nel caso non lo sapessi, sono degli strumenti derivati. Un CFD segue sempre fedelmente l’andamento di un altro strumento finanziario: un CFD sul petrolio, ad esempio, ha sempre il valore di un barile di petrolio.

Negoziare questi strumenti derivati offre dei vantaggi unici. Ad esempio, potremo investire anche a ribasso per sfruttare le discese dei mercati; potremo usare la leva finanziaria e approfittare di commissioni molto basse, tra le più convenienti dell’intera categoria.

L’azienda è nata a Cipro nel 2016, concludendo un round di investimenti da 26 milioni di euro entro il suo primo anno di attività.

Perchè Capital.com: vantaggi esclusivi
Perchè Capital.com ? Nella nostra recensione scoprirai tutte i suoi vantaggi esclusivi

Già nel 2017 il servizio è arrivato in gran parte d’Europa, dove è stato subito accolto con favore dai trader.

Gran parte di questo successo si deve ad alcune caratteristiche uniche, non offerte dalla concorrenza, di cui parleremo meglio nei paragrafi successivi.

Capital.com è affidabile o una truffa?

Capital.com è un broker sicuro e legittimo al 100%.

L’azienda opera nel settore del trading con regolare licenza europea rilasciata a Cipro. La licenza è la numero 319/17, rilasciata nel 2017 da CySEC.

La Cyprus Security and Exchange Commission è l’equivalente cipriota della Consob italiana, ed è autorizzata dalle normative europee a rilasciare licenza valide per tutto il sistema UE.

Il nostro team si è premurato di consultare i registri ufficiali CySEC per verificare che la licenza sia autentica, cosa che possiamo confermare.

Dopo aver ottenuto la licenza europea, Capital.com ha ottenuto l’autorizzazione Consob per operare in Italia.

Anche in questo caso, abbiamo fatto le dovute verifiche e possiamo confermare la regolare registrazione nell’albo.

Burocrazia a parte, la nostra esperienza su Capital.com ci conferma la serietà del broker. I pagamenti sono sempre stati puntuali, non abbiamo avuto chiamate di marketing invasive, le quotazioni rispecchiano i valori di mercato e non c’è stato nulla di negativo da segnalare.

Possiamo dire lo stesso per quanto riguarda l’esperienza dei nostri lettori. Non sono emerse lamentele o persone truffate in alcun modo dal broker.

Puoi verificare tu stesso, attivando un conto demo gratuito su Capital.com (puoi farlo da qui). Con un conto demo non correrai rischi, ma usando il denaro virtuale messo a disposizione dalla piattaforma potrai testarne la sicurezza e l’affidabilità.

Capital.com: Principali caratteristiche

Per capire fino in fondo le caratteristiche di Capital.com dobbiamo andare ad esaminare, uno per uno, tutti gli aspetti più importanti di questo broker. Abbiamo già chiarito che non si tratta di una truffa, ma questo non significa che sia anche un servizio di qualità.

La nostra redazione è composta da trader, quindi sappiamo bene cosa cercare in un broker online.

Dopo aver messo alla prova tutti i brand del settore, sappiamo anche fare dei confronti analitici tra l’uno e l’altro. Ecco cosa abbiamo da segnalarti su Capital.com.

1. Strumenti disponibili

Su Capital.com possiamo negoziare oltre 2.000 strumenti finanziari tratti dai mercati più importanti di tutto il mondo. Per fare un elenco completo, troviamo:

  • Valute: tutte le principali coppie del Forex, anche minori o esotiche (elenco completo sul sito di Capital.com);
  • Indici: 20+ indici dai tre continenti principali, cioè Europa, America e Asia;
  • Materie prime: 21 asset diversi, soprattutto energetici e metalli preziosi. Una cosa interessante e diversa da quelle di tutte le altre piattaforme è la possibilità di negoziare futures sul petrolio con scadenze più vicine o più lontane nel tempo;
  • Azioni: centinaia di titoli che comprendono tutti i principali asset americani, le aziende del FTSE MiB, quelle dei principali listini europei e le grandi aziende asiatiche (più informazioni sul sito di Capital.com);
  • Criptovalute: Capital.com è il broker di criptovalute più completo in assoluto. Non solo sono disponibili tutte le principali crittomonete, ma si possono negoziare anche contro una moltitudine di valute fiat. Normalmente i broker consentono la negoziazione solo contro il dollaro americano, ma Capital.com ci sorprende.
assets disponibili su Capital.com
Su Capital.com sono disponibili tutti gli strumenti di trading più importanti ®Brokerforex.it

Non possiamo davvero lamentarci della quantità di strumenti negoziabili. Ciò che ci ha stupito ancora di più è la possibilità di negoziare le nuove IPOs dal primo giorno di disponibilità sui listini.

La IPO (Initial Public Offering) è il processo con cui un’azienda quota le sue azioni per la prima volta.

Il primo giorno di scambi sui mercati è in assoluto il più importante nel corso della vita di un’azione, quindi le grandi IPOs attirano sempre molta attenzione intorno a sé.

Con Capital.com non possiamo creare degli ordini prima che le nuove aziende vengano quotate; possiamo, però, negoziare le loro azioni fin dal primo secondo in cui sono ufficialmente disponibili sui mercati di Borsa.

2. Commissioni Capital.com

Le commissioni sono sempre un argomento delicato. A chi piace pagare commissioni alte? Chiaramente a nessuno. Per questo siamo andati a scavare a fondo prima di parlarne.

Possiamo confermare, innanzi tutto, che Capital.com è molto trasparente sotto questo profilo. Sul sito ufficiale del broker si trova un dettaglio completo delle commissioni, senza costi nascosti. Se ti interessa dare un’occhiata, ti basta aprire questo link.

Tanto per cominciare non sono previsti costi per l’apertura o la chiusura delle posizioni.

L’unica commissione che andremo a pagare sempre è lo spread. Lo “spread”, in caso non lo conoscessi, è una piccola differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di un asset.

Supponiamo, ad esempio, che una certa azione valga 10 euro. Il broker può consentirti di comprarla a 10,10€ e di venderla a 9,90€, in modo da prendere una commissione fissa di 0,20€ per ogni titolo negoziato.

Gli spread medi su Capital.com sono:

  • Indici: da 0,2% per i listini americani a 0,4% per quelli europei, salendo poi a 0,6% sui mercati asiatici;
  • Forex: 0,6 pip sulle valute più popolari (es. EUR/USD), 1,2 pips su quelle intermedie e 4-5 pips su quelle meno liquide ed esotiche;
  • Materie prime: 0,35% per le materie prime più popolari, con spread particolarmente bassi sui futures. Le commissioni si alzano intorno allo 0,75% sui prezzi spot, soprattutto per le materie prime alimentari;
  • Azioni: dallo 0,4% sui mercati americani all’1% sui mercati meno liquidi;
  • Criptovalute: dallo 0,3% allo 0,7% a seconda della criptovaluta e della valuta fiat.

L’altra commissione prevista è il rollover. La commissione di rollover è una piccola somma di interessi che andremo a pagare ogni giorno, se alla fine della giornata abbiamo ancora delle posizioni aperte.

Gli interessi sono calcolati sulla somma di denaro che il broker ci presta per usare la leva finanziaria.

Al contrario dei concorrenti, Capital.com calcola la commissione di rollover solo sulla somma prestata attraverso la leva anziché sull’intera posizione.

3. Depositi e prelievi

Depositi e prelievi sono altri due aspetti fondamentali per un broker. Anche in questo caso, Capital.com ci sorprende con una politica particolarmente vantaggiosa. Avremo la possibilità di fare depositi immediati e prelievi illimitati senza pagare alcuna commissione.

Una politica di zero commissioni sui prelievi, attualmente, non viene praticata nemmeno dai brand più conosciuti del settore. Questo è un vantaggio non da poco, considerando che la commissione media sul prelievo è del 2% sulle piattaforme dei concorrenti.

Sul sito ufficiale di Capital.com (si apre cliccando qui) puoi trovare tutte le informazioni sui movimenti del conto. Qui vogliamo comunque elencarti i punti principali. I metodi di pagamento disponibili sono:

  • Carta di credito o di debito (tutti i circuiti)
  • Bonifico bancario
  • Portafogli elettronici Neteller e Skrill
  • Giropay
  • Sofort
  • Altri portafogli elettronici minori

Tutti questi strumenti possono essere usati sia per depositare che per prelevare. Manca PayPal, come sulla maggior parte degli altri broker online, ma è un’assenza che pesa poco.

Consigliamo a tutti di evitare il bonifico bancario, in quanto Capital.com ha sede fuori dall’Italia e i costi previsti per l’operazione, per quanto diversi da banca a banca, possono diventare sconvenienti.

Un’altra sorpresa positiva riguarda il deposito minimo. Possiamo iniziare a fare trading con denaro reale con appena 20 euro, contro i 200€ richiesti in media dai principali competitor.

Solo chi sceglie di depositare tramite bonifico avrà una soglia più alta, posta attualmente a 250€.

Ricorda che, per questioni di sicurezza, Capital.com processerà i tuoi prelievi sullo stesso metodo di pagamento che hai usato per il deposito.

4. Conto demo

Come la maggior parte delle piattaforme di trading di alto livello, anche Capital.com permette ai clienti di provare i suoi servizi con un conto demo.

Si tratta di un account che non prevede rischi: appena registrato riceverai del denaro virtuale e potrai usarlo al posto di quello reale per fare trading.

Nello specifico, Capital.com mette a disposizione dei clienti un conto demo illimitato; si inizia subito con un saldo di 10€ che, se esaurito, potrà esser ricaricato… fino all’infinito!

La troviamo una scelta intelligente. Molti broker offrono 20.000$ o 100.000$ ai clienti demo, cosa che li abitua ad una gestione dei soldi completamente diversa da quella che avranno con il loro capitale.

Per aprire un conto demo, tutto ciò che dovrai fare è registrarti dal modulo che trovi qui.

Una volta registrato, tutto ciò che dovrai fare è cliccare in alto a destra su “Switch to demo“. In questo modo entrerai nel tuo conto virtuale, ricevendo subito i soldi virtuali.

conto demo capital.com
Il conto demo gratuito e illimitato è uno dei vantaggi di Capital.com

Alcuni aspetti interessanti del conto demo di Capital.com:

  • Non ci sono costi di alcun tipo;
  • L’utilizzo del conto demo non ha nessuna scadenza;
  • Sono disponibili gli stessi strumenti di analisi tecnica disponibili su un conto reale;
  • Avrai accesso completo a tutti gli asset negoziabili;
  • Puoi utilizzare il conto demo anche una volta aperto il conto reale;
  • Per registrarti non serve inserire il numero di telefono.

Qui puoi aprire una demo gratis su Capital.com.

5. Tipologie di conto reale

Fino a questo momento abbiamo parlato di caratteristiche uguali per tutti i clienti di Capital.com. Quando passiamo al conto reale, però, ci sono degli aspetti che cambiano in base alla nostra tipologia di conto.

Su Capital.com esistono tre livelli di conto reale. Per passare da un tipo di conto all’altro, l’unica cosa che occorre fare è depositare una somma maggiore. I tre livelli sono:

  • Standard: per i depositi sotto i 3.000$ o equivalente in altre valute. Comprende la possibilità di negoziare su tutti gli strumenti di Capital.com, la protezione contro il saldo negativo e i grafici avanzati di trading;
  • Plus: per depositi tra 3.000$ e 10.000$. Aggiunge un account manager dedicato, statistiche personalizzate e un tutorial step-by-step per usare al meglio la piattaforma;
  • Premier: per depositi superiori a 10.000$. Include tutti i vantaggi delle tipologie di conto precedenti, più eventi e webinar esclusivi con esperti di mercati finanziari.

Per quanto il conto Premier permetta ai clienti di accedere a interessanti opportunità di formazione, non ci sono vantaggi colossali nel passaggio da un tipo di conto all’altro. Questo significa che, anche se non intendi depositare 3.000$ o 10.000$, non ti perderai delle funzionalità importanti.

Il modo in cui sono bilanciati questi tre livelli, a nostro avviso, è corretto. I clienti più “importanti” vengono ricompensati con alcuni comfort in più, senza però togliere nulla a chi utilizza il conto di base. Puoi scoprire tutto sui livelli di conto reale visitando il sito ufficiale di Capital.com.

6. Assistenza clienti

L’assistenza clienti è un altro elemento da valutare quando si sceglie un broker. Abbiamo inviato 4 ticket all’assistenza durante il nostro periodo di attività su Capital.com. In tutti questi casi, lo abbiamo fatto appositamente per mettere alla prova il servizio clienti.

Possiamo contattare Capital.com in tre modi:

  • Telefono, anche se purtroppo non è disponibile un numero di assistenza telefonica in italiano;
  • Via mail, dalla pagina dei contatti disponibile direttamente sul sito di Capital.com;
  • Tramite la chat integrata direttamente sulla homepage del sito ufficiale e disponibile anche per i non-clienti.

Tutti e tre i servizi di assistenza sono disponibili 24 ore al giorno, dal lunedì al venerdì.

La nostra esperienza è stata positiva anche sotto questo aspetto. Abbiamo sempre ricevuto risposte complete e veloci da parte del broker. Lo abbiamo contattato inevitabilmente in inglese, ma questa è l’unica nota stonata di tutta la nostra esperienza sulla piattaforma.

Piattaforma Trading Capital.com

La piattaforma di trading di Capital.com è una delle più conosciute in assoluto, perché include alcune funzionalità davvero uniche ed innovative.

Il broker ha scelto di sviluppare una sua piattaforma di proprietà, anziché rivolgersi a servizi come Metatrader o altri brand.

Per quanto la piattaforma di proprietà sia sempre un rischio, siamo rimasti davvero stupiti.

Velocità, facilità e completezza sono i tre parametri più importanti per un software di trading; tutti e tre hanno raggiunto livelli di eccellenza su Capital.com.

Se vuoi dare un’occhiata tu stesso, ti basta registrare un conto demo gratuito e navigare senza impegno all’interno della piattaforma.

Non solo la piattaforma è completa e funzionale, ma Capital.com si è preso cura anche dei dettagli.

Abbiamo, ad esempio, la possibilità di passare da una “modalità notte” a una “modalità giorno” per non affaticare gli occhi e avere sempre il massimo della chiarezza.

Con 75+ indicatori e oscillatori di analisi tecnica, chi studia i grafici avrà pane per i suoi denti.

Tra l’altro abbiamo notato che, per come appaiono sui grafici, è facile usare più indicatori insieme senza comprometterne la chiarezza.

All’interno della piattaforma possiamo investire, studiare i grafici, gestire le posizioni aperte, controllare il saldo e fare tutte le operazioni più importanti per la gestione del conto. Il tutto è integrato in modo molto intuitivo in un’interfaccia semplice da usare, fin dalla prima volta.

A – Come funziona Capital.com: le basi

Andiamo subito a vedere come funziona la piattaforma di Capital.com quando la utilizziamo per fare trading.

piattaforma di trading Capital.com
La piattaforma di trading di Capital.com è molto semplice da navigare

In questa immagine puoi vedere segnati tutti gli elementi più importanti della piattaforma:

  1. Elenco degli strumenti di trading disponibili;
  2. Grafico dell’asset selezionato, con possibilità di espanderlo a schermo intero;
  3. Sezione in cui puoi scoprire gli strumenti più interessanti da negoziare in base agli ultimi avvenimenti sui mercati;
  4. Grafico a schermo intero degli asset salvati nei preferiti;
  5. Elenco delle posizioni aperte e degli ordini piazzati;
  6. Report delle posizioni già chiuse.

Una volta che andiamo ad espandere il grafico a schermo intero, invece, appare in questo modo.

capital.com grafico schermo intero
Come appare un grafico a schermo intero su Capital.com

In alto a sinistra troviamo tutti gli strumenti per poter cambiare il time frame, passare dalle candele giapponesi ad altre forme di visualizzazione, usare gli strumenti di analisi tecnica e così via.

In questo caso abbiamo utilizzato la modalità notte, con lo sfondo scuro e le scritte chiare; se preferisci puoi passare alla modalità giorno, in cui invece i colori sono invertiti.

Ci ha sorpreso quanto veloce e performante sia questa piattaforma di trading. Se vuoi provarlo tu stesso, puoi farlo registrandoti in meno di un minuto e gratuitamente su Capital.com.

B – Intelligenza artificiale

La piattaforma di Capital.com è diventata famosa per la sua intelligenza artificiale. Possiamo assicurarti che, pur avendo provato centinaia di broker, non abbiamo mai trovato nulla di simile.

Il meccanismo di funzionamento è semplice da spiegare, anche se dietro si nascondono degli algoritmi molto complessi.

In poche parole, quando noi facciamo trading, Capital.com elabora alcune statistiche sulle nostre posizioni. Statistiche come gli strumenti negoziati, l’orario di apertura, l’orizzonte temporale dell’investimento, il giorno della settimana e così via.

Mano a mano che la piattaforma raccoglie dati sul nostro stile di trading, li elabora per darci dei suggerimenti pratici.

Dopo qualche giorno di utilizzo, ad esempio, la piattaforma ci ha avvisato che le criptovalute erano lo strumento su cui abbiamo ottenuto le performance migliori.

Questo ci ha permesso di dedicare più spazio allo studio delle crypto in quei giorni, piuttosto che passare il tempo in maniera meno produttiva su altri grafici.

Intelligenza artificiale Capital.com
L’intelligenza artificiale di Capital.com – fiore all’occhiello del broker

Chiaramente questa funzionalità dà il meglio di sé man mano che passa il tempo. All’inizio la piattaforma ha pochi dati e non riesce a darci il meglio di sé; dopo 2-3 settimane, però, l’intelligenza artificiale fa la differenza.

I trader più navigati si ricorderanno quando, agli inizi del settore, si faceva un quaderno per segnare a meno tutte le posizioni aperte e chiuse per poi capire cosa fosse andato meglio e cosa fosse andato peggio.

Dal quaderno siamo passati al report elettronico, ed ora addirittura all’intelligenza artificiale che elabora i dati prima e meglio di quanto possiamo fare noi. Stupefacente.

C – App e trading da mobile

Come tutti i broker di alto livello, anche Capital.com ha reso la sua piattaforma adatta al trading da dispositivi mobili.

Normalmente non siamo degli amanti del trading su mobile, essendo limitante e meno preciso di quello che si fa da desktop. Questa volta, però, lo abbiamo apprezzato particolarmente.

L’app di Capital.com, disponibile sia per Android che per iOS, è molto completa e risponde molto bene ai comandi oltre ad essere piuttosto completa.

capital.com trading da mobile
Siamo molto soddisfatti dell’esperienza di trading da mobile su Capital.com ®BrokerForex.it

Di solito usiamo l’app soltanto per controllare le posizioni già aperte, mentre con Capital.com ci siamo dilettati anche ad aprirne di nuove e a usare gli indicatori di analisi tecnica su smartphone.

L’app di Capital.com è disponibile anche per i clienti che utilizzano il conto demo. Puoi scaricarla direttamente dal sito ufficiale del broker ed essere attivo in un paio di minuti.

L’unica cosa che potrebbe essere migliorata è l’elenco degli strumenti finanziari, perché ognuno di questi occupa parecchio spazio sullo smartphone. Questo riduce il numero di asset che entrano su una singola pagina, ma sono dettagli.

Per tutto il resto, l’app fa egregiamente il suo dovere anche in condizioni di connessione lenta.

App Capital.com opinioni reali

L’applicazione trading di Capital.com, l’app trading di Capital.com, fa breccia nel cuore dei traders online.

capital.com - app android
Grado di soddisfazione utenti Google Play – capital.com

Non è una cosa che capita abitualmente vedere che un’app di un broker trading riscuota molti consensi sugli app store italiani. Anche i brand di trading online più grandi hanno riscontri non così piacevoli su Apple Store e Play Store.

Opinioni app play store capital.comm
Opinioni app Apple Store Capital.com

Assume valore ancor più grande sapere che l’app di Capital.com è amata sia dai possessori di dispositivi Apple che Android.

  • Opinioni Android: 4,4/5
  • Opinioni Apple: 4,7/5

Puoi scaricare gratis l’app Capital.com specifica per il tuo dispositivo mobile dal sito ufficiale del broker.

D – Grafici Trading

I grafici, chiaramente, sono una parte essenziale di ogni piattaforma di trading. Per questo vogliamo prenderci una piccola sezione della guida per mostrare come appaiono una volta che li estendiamo a schermo intero.

Qui puoi vedere un grafico reale tratto direttamente dalla quotazione del cambio EUR/USD nel giugno 2020.

grafici capital.com
Il grafico mostra un MACD e un canale di prezzo per evidenziare un trend rialzista ®BrokerForex.it

Come puoi notare, i grafici sono molto chiari da leggere e sono corredati da una serie di strumenti molto utili per completare il lavoro di analisi.

Abbiamo oltre 70 strumenti di analisi tecnica, inclusi indicatori, oscillatori e i volumi di negoziazione dei clienti di Capital.com. Questo è utile per gli amanti dello studio statistico dei grafici.

Per chi invece utilizza il trading naked, abbiamo delle funzionalità di disegno complete e molto semplici da usare. Nel grafico più in alto, ad esempio, abbiamo usato la funzionalità per disegnare dei canali di prezzo.

Da alcuni piccoli dettagli emerge chiaramente il lavoro di Capital.com, con cui questo broker supera tanti altri brand affermati nel settore. Il fatto di poter disegnare dei canali anziché solo trend line è un esempio di questa attenzione per le piccole cose.

Anche applicando diversi strumenti di analisi e disegno, i grafici rimangono ben leggibili sia da desktop che da mobile. Un altro ottimo lavoro da parte del team di questo broker.

Se sei curioso di provare tu stesso i grafici di Capital.com, lo puoi fare senza correre rischi aprendo un conto demo sul sito del broker.

Capital.com: apertura conto, login, deposito e trading

Se vuoi aprire il tuo account di trading su Capital.com, la prima cosa da fare è compilare questo modulo di registrazione.

Una volta registrato, verrai direttamente portato all’interno della piattaforma e avrai già ricevuto i 1.000$ virtuali di benvenuto per fare pratica con il conto demo.

Ricordati di segnare le credenziali con cui ti registri. Per fare il login dovrai accedere, direttamente dal sito ufficiale o dall’app, proprio usando l’email e la password di registrazione.

A questo punto, se vuoi, puoi già provare ad aprire la tua prima posizione usando il denaro virtuale messo a disposizione dal broker. Per farlo ti basterà selezionare un asset e poi cliccare su “Buy” per comprare o “Sell” per vendere allo scoperto.

capital.com come investire
Consigliamo sempre di aprire il grafico a schermo intero prima di investire

A questo punto, sulla parte destra della nostra piattaforma vedremo apparire un piccolo specchietto che ci permette di gestire i dettagli del nostro investimento.

primo investimento su Capital.com
Da questo specchietto possiamo gestire tutti i dettagli della nostra posizione

Come puoi notare, lo specchietto include tutte le variabili importanti per il nostro investimento. Purtroppo manca la possibilità di selezionare manualmente il livello di leva finanziaria, unica mancanza rilevante di Capital.com.

Se invece vuoi passare al conto reale, potrai farlo usando lo stesso specchietto che abbiamo utilizzato prima per passare al conto demo.

Essendo un broker regolamentato, Capital.com richiede la verifica di tutti i conti reali: dovrai utilizzare la foto di un documento di identità e una prova del tuo indirizzo di residenza per poter sbloccare i limiti del conto.

Sarà il broker stesso a ricordarti che devi aggiungere questi elementi al tuo profilo, quindi non c’è nulla di cui preoccuparsi. La procedura è semplice e si completa in pochi minuti.

Una volta terminato questo passaggio, in cui ti verranno richieste tutte le tue generalità, si aprirà in automatico lo specchietto per effettuare il tuo primo deposito.

primo deposito capital.com
Per completare il deposito è sufficiente selezionare il metodo di pagamento e l’importo

Se vuoi aprire il tuo conto reale, registrati gratis su Capital.com (puoi farlo qui) e segui questa semplice procedura per essere operativo in pochi minuti. Tutti i depositi, tranne quelli con bonifico, sono istantanei.

Formazione gratuita su Capital.com

Ormai la formazione è diventata parte integrante dell’offerta dei broker. I brand che vogliono competere ad alti livelli devono aiutare i clienti a migliorare le proprie competenze, cosa che Capital.com fa molto seriamente.

Sul sito ufficiale del broker (lo trovi qui) puoi scoprire l’offerta completa di corsi, webinar e notizie disponibili su Capital.com. Qui vogliamo comunque presentartela, insieme alle nostre opinioni in merito.

1- Investmate: come funziona?

Una delle funzionalità più interessanti di Capital.com è dedicata proprio alla formazione dei clienti. Si chiama Investmate ed è un’app, separata dalla piattaforma principale, che abbiamo trovato utile e innovativa.

Con questa app puoi imparare, attraverso delle semplici lezioni corredate da quiz, tutti i fondamenti necessari per fare trading con efficacia.

Non parliamo solo di rudimenti, ma anche di approfondimenti sui temi che possono fare la differenza sui mercati. Un capitolo molto interessante, ad esempio, riguarda la crisi finanziaria del 2008.

Per chi non è ancora esperto di mercati finanziari, questa app è un modo semplice e divertente per potersi avvicinare al tema. Per chi è già esperto, c’è comunque sempre qualcosa da imparare.

Abbiamo apprezzato proprio la trasversalità di Investmate, che può letteralmente trasformare un principiante in un vero investitore consapevole.

L’esperienza sull’app è fantastica ed è l’unico servizio di questo genere mai creato da un broker europeo. Grande passo in avanti per tutto il settore, che porta la firma di Capital.com.

Investmate - piattaforma di formazione esclusiva del broker trading Capital.com
Da questi screenshot puoi avere un’idea più precisa di come funziona Investmate

Investmate: opinioni e recensioni reali

Rispetto ad un corso online, questa forma di apprendimento è più interattiva e divertente. Si può imparare anche passando pochi minuti sull’app al giorno, il che completa il quadro di una soluzione davvero interessante.

A nostro parere, Investmate segna una pietra miliare nel mondo della formazione finanziaria. Imparare i meccanismi dei mercati, con questo sistema, diventa semplice come la teoria della patente.

I quiz ci aiutano a capire se abbiamo imparato tutto quello che ci è stato spiegato, ed è evidente che dietro alla semplicità di questa app si celino dei veri esperti di finanza.

Le stesse opinioni positive sono confermate dai trader, o aspiranti tali, che hanno già provato l’applicazione. Sia sul Google Play Store che su Apple Store le recensioni sono prossime al massimo della valutazione.

Scorrendo qui e là tra le recensioni, abbiamo notato complimenti in oltre 13 lingue diverse. C’è persino qualche professore che dice di avere consigliato l’app ai propri studenti.

Opinioni e recensioni positive degli utilizzatori di Investmate
Le recensioni di Investmate su Google Play Store

2 – Corsi gratis

Il primo tipo di risorse è particolarmente interessante per i principianti del trading. Si tratta dei corsi sulle basi dei mercati finanziari e della speculazione online, disponibili gratis anche per chi non è registrato.

I corsi sono tutti in forma scritta e vanno a coprire tutti i fondamenti necessari per imparare a negoziare strumenti finanziari; sono divisi per aree tematiche, ed ogni area tematica comprende diverse lezioni.

I corsi gratuiti sono una risorsa utile e interessante per chi è ancora alle prime armi

In questi corsi non si imparano strategie di trading avanzate o particolari tecniche di analisi dei mercati. Questo tipo di argomenti è riservato ai webinar.

Piuttosto, i corsi di Capital.com ci insegnano tutte le basi di cui abbiamo bisogno per poter comprendere a pieno il mondo del trading: le commissioni, la leva finanziaria, l’uso dei derivati e così via.

Ognuna di queste lezioni si completa facilmente in circa 20 minuti. In una giornata, volendo, si possono studiare tutte e passare da totali inesperti ad avere una buona padronanza di tutte le basi.

Per accedere ai corsi gratuiti di Capital.com è sufficiente aprire la homepage e scorrere fino in fondo. In basso, insieme a tutte le varie risorse utili, troverai il link alla pagina “Corsi“.

3 – Webinar

I webinar sono delle risorse più avanzate, che coprono argomenti attuali e vengono pubblicati sia sul sito ufficiale di Capital.com che sul canale Youtube del broker.

I webinar più esclusivi, come abbiamo già accennato, sono riservati ai clienti Premier. A tutti, però, viene offerta un’ampia gamma di video-analisi e suggerimenti sugli strumenti da negoziare.

Nei webinar, di solito, vengono approfonditi i temi più caldi del momento. Questo è molto interessante, perché ci permette di avere un confronto diretto con analisti e investitori di alto livello.

Sul sito ufficiale di Capital.com i webinar vengono divisi per tipo di argomenti, il che ci aiuta a trovare le risorse più interessanti per noi in mezzo alle centinaia di video già disponibili.

A rotazione vengono trattate tutte le categorie di strumenti finanziari, in modo da non escludere nessun trader. Unica pecca è la lingua: i video sono disponibili solo in inglese, anche se normalmente è un inglese molto semplice da capire.

4 – Notizie e informazione

Avere le notizie a portata di mano, direttamente sulla nostra piattaforma di trading, è sempre comodo.

Tra tutte le risorse formative interessanti di Capital.com, ci è piaciuta particolarmente la gestione di notizie e aggiornamenti.

La nota stonata, nuovamente, è che tutte le notizie vengono pubblicate in inglese; possiamo sempre usare, in ogni caso, la traduzione automatica del nostro browser per cogliere il senso delle news.

Tolto questo piccolo dettaglio, il resto è gestito in modo molto professionale.

Ci sono due tipi giornalisti che scrivono le notizie di Capital.com:

  • Redattori indipendenti che si occupano di selezionare, filtrare e scrivere le notizie più interessanti, aggiornando i trader sugli ultimi avvenimenti dei mercati;
  • Il Capital.com Research Team, che invece si occupa di elaborare le informazioni in arrivo dai mercati per pubblicare delle analisi approfondite con consigli pratici per l’investimento.

Altri broker mettono le notizie a disposizione dei clienti, ma lo fanno in modo approssimativo o facendo scrivere delle persone che non si intendono davvero di finanza.

La cosa che ci ha colpito di Capital.com, oltre alla quantità di articoli pubblicati (10-20 al giorno) è la qualità delle notizie stesse.

Capital.com: recensioni degli utenti

Come sempre abbiamo prestato attenzione alle opinioni dei nostri lettori. Ringraziando chi ha lasciato commenti o ci ha inviato delle email su Capital.com, qui vogliamo riassumere le opinioni più frequenti.

In generale, la maggior parte delle persone conferma l’ottima impressione che abbiamo avuto di questo broker.

L’unica piccola lamentela generale riguarda, per l’appunto, il fatto che molte risorse formative siano disponibili solo in inglese.

Abbiamo avuto anche la fortuna di parlare con delle persone che hanno usato Capital.com per compiere un tragitto completo da totali inesperti a trader di professione, il che ci fa sempre piacere.

La maggior parte delle persone, però, ha scelto questo broker solo dopo essersi già registrata altrove e dopo aver scoperto i maggiori vantaggi di questo brand.

recensione capital.com
Capital.com ottiene il pieno favore della redazione e dei nostri lettori ®BrokerForex.it

Nessuno ha lamentato problemi, specie nei pagamenti, così come nessuno si è trovato senza assistenza o con problemi legati alla piattaforma. Tutti si sono dimostrati generalmente entusiasti per l’offerta di servizi legata al broker.

Capital.com Trustpilot

Capital.com è presente anche su Trustpilot, nota piattaforma dove gli utenti possono liberamente segnalare le recensioni dei loro servizi preferiti.

Di norma preferiamo usare le recensioni dei nostri lettori, perché sappiamo con certezza chi le invia e verifichiamo l’indirizzo email prima di considerare ciò che viene detto all’interno.

Capital.com Trustpilot
Capital.com trustpilot

Ad ogni modo, anche su Trustpilot i clienti di Capital.com si dimostrano molto affezionati al brand, che totalizza 4.1 su 5.0 con oltre 400 recensioni confermate.

Capital.com: opinioni sui forum

I forum di trading non sono più popolari come una volta, ma ancora oggi sono popolati di discussioni interessanti e di trader di alto livello.

Dopo aver letto tutte le principali recensioni del broker sui vari forum, possiamo confermare ulteriormente l’apprezzamento di questo broker.

I forum non sono mai il posto ideale per cercare recensioni sulle piattaforme di trading, vista la facilità con cui i broker truffaldini si infiltrano in questi siti.

Nel tempo, in ogni caso, abbiamo imparato a distinguere facilmente i commenti reali da quelli finti. Per un utente inesperto non è semplice, ma noi ci abbiamo fatto il callo.

Anche sotto questo punto di vista, Capital.com si dimostra un broker in grado di farsi amare anche dagli investitori più esigenti.

Capital.com: opinione finale

La nostra opinione su Capital.com non può che essere positiva. Il broker è davvero sorprendente e si distingue da tutte le altre opzioni disponibili in Europa.

Il fatto di poter fare trading con l’intelligenza artificiale, la quantità di risorse formative, la qualità della piattaforma, il deposito minimo così basso, sono tutti aspetti che abbiamo davvero apprezzato.

Abbiamo deciso di mantenere il nostro account su Capital.com attivo, in modo da continuare ad utilizzarlo anche dopo la nostra recensione. Non ci capita quasi mai, il che la dice lunga su quanto abbiamo apprezzato il servizio.

Ci sono due tipologie di broker autorizzati Consob:

  • Quelli che si limitano a permettere alle persone di comprare e vendere strumenti finanziari;
  • Quelli che sanno creare qualcosa di unico per dare un vantaggio competitivo ai loro clienti.

Capital.com rientra nella seconda categoria ed è promosso a pieni voti dalla nostra redazione. Speriamo di incontrare tanti broker come questo sulla nostra strada.

Ci sentiamo sicuri e convinti nel consigliarti di registrare il tuo account su Capital.com (puoi farlo qui) se stai cercando un broker per investire online.

Per il resto, la nostra redazione è sempre disponibile ad aiutare i lettori a scegliere il broker più adatto a loro. Se hai dubbi puoi lasciare un commento, al quale saremo felici di rispondere.

Lascia un voto su questo broker
[Voti: 3   Media: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2009-2019 Brokerforex.it | Guida e opinioni sui migliori broker forex regolati e sicuri dell'anno in corso.