lunedì, 23 ottobre, 2017
ULTIME NEWS

    eToro Copy Funds

    eToro è sicuramente uno dei più innovativi e intraprendenti broker sul mercato. Risulta in costante aggiornamento, sia nell’interfaccia che nell’offerta di nuovi strumenti di negoziazione. Al giorno d’oggi eToro risulta essere un dei primi broker in termini di sicurezza e bacino di utenti. L’ultima innovazione effettuata dal broker è stata il Copy Funds. In pratica eToro mette in contatto gli esperti di trading (con esperienza decennale nel settore) con tutti gli utenti iscritti al sito.

    eToro: caratteristiche del broker

    eToro logo

    eToro è stato il primo broker ad offrire il copytrading

    Come appena descritto, eToro è uno dei broker più famosi nel mondo trading online. Attualmente ha più di 5 milioni di iscritti, controprova della validità del sito.

    eToro viene fondato nel 2007 ed ha sede a Cipro (come tutti i più importanti broker).

    Per quanto riguarda le regolamentazioni, non è secondo a nessuno. Viene infatti regolamentato dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission), è approvato dalla FCA (Financial Conduct Authority del Regno Unito), dalla NFA (National Futures Association americana) e dalla CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa italiana).

    Ha ottenuto dunque il diritto di operare sul territorio italiano. Inoltre rispetta i principi della MiFID (Markets in Financial Instruments Directive, direttiva europea).

    Tutte queste informazioni confermano l’affidabilità e la sicurezza di eToro.

    Per approfondimenti visita il sito ufficiale all’indirizzo: https://www.etoro.com/it

    La piattaforma

    La piattaforma utilizzata dal broker è unica, si potrà quindi utilizzare da PC, smartphone o browser web. Il design della stessa è accattivante e in continuo aggiornamento. Questo rende la piattafroma di eToro sempre al passo con i tempi. Gli strumenti messi a disposizione del broker sono facilmente distinguibili ed accessibili con pochi click. eToro mette a disposizione dei clienti più di 1000 asset diversi con cui operare.

    Sarà quindi facile individuare lo strumento o gli strumenti che potranno generare il maggior profitto.

    Il deposito minimo per iniziare ad operare su eToro è di 200 euro per l’account bronze. Per l’account gold ci vorranno invece 1000 euro come primo versamento.

    Quest’ultimo account offrirà ovviamente maggiori strumenti utilizzabili rispetto all’account di base. Si potrà depositare e prelevare con diversi strumenti di pagamento: carte di credito e/o di debito, China Union Pay, Skrill Limited UK, WebMoney, bonifico bancario, Wirecard, Yandex e Paypal. Non esistono commissioni.

    Gli spread sono bassi rispetto ai concorrenti, essendo sull’ordine dei 3 pips come media, ed ecco spiegato il motivo per il quale su eToro gli investitori investono capitali molto alti, perchè la convenienza è elevata.

    EToro offre a tutti i suoi clienti la possibilità di aprire un conto demo illimitato e gratuito. Questo permette agli utenti di poter testare la piattaforma e di iniziare a seguire i professionisti del settore, valutandone punti di forza e debolezza. Inoltre, utilizzando denaro virtuale, si avrà la possibilità di cimentarsi nel mondo del trading e di mettere in pratica le tecniche imparate o copiate.

    Inoltre, il broker permette di negoziare anche le criptovalute. Grazie ad eToro si potrà fare trading su Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dash, Ethereum classic e Ripple. In pratica mette a disposizione tutte le maggiori criptomonete!

    Per approfondimenti visita il sito ufficiale all’indirizzo: https://www.etoro.com/it

    eToro e il Copy Funds

    L’innovativo strumento messo a disposizione dal broker è il famoso Copy Funds. Grazie a questo si potrà copiare le strategie dei trader più esperti e provare ad ottenere un profitto. Non servirà quindi effettuare corsi, studiare libri e videolezioni per immergersi completamente nel mondo del trading.

    Grazie alla fusione tra trading e social network, si visualizzeranno le negoziazioni effettuate dai guru del trading e semplicemente si copieranno le azioni effettuate da essi.

    Dal broker stesso, il Copy Funds viene definito come un fondo di investimento. Se con la funzione tradizionale di Copy trading ogni cliente di eToro ha la possibilità di copiare singole negoziazioni, con i copy funds è possibile copiare interi fondi che comprendo diversi strumenti finanziari.

    Questo permette a tutti gli utenti di differenziare il proprio portafoglio, diminuendo il rischio di trading. L’investimento avverà con un rapporto 1:1, se il trader guadagna il 10%, il copiatore avrà un profitto del 10%.

    Le tipologie di Copy Funds

    EToro permettere di utilizzare due diverse tipologie di Copy Funds, diverse nella sostanza:

    • Market copy funds: sono in pratica dei fondi composti dalle negoziazioni di un singolo portafoglio. Se però il trader professionista che gestisce il portafoglio fallisce, l’investitore perderà tutto il proprio denaro.
    • Top trader copy founds: questa tipologia è la diretta evoluzione della precedente. Anche in questo caso si copieranno dei fondi compositi, ma di più top trader. In questa maniera si evita il rischio di fallimento derivante da un singolo trader.

    Da queste due tipologie si potranno scegliere i fondi anche in base ad altre classificazioni:

    • GainersQTR: in questa tipologia si trovano i migliori trader dell’ultimo trimestre;
    • Active trader: i trader più attivi;
    • Trending R7: come suggerisce il nome, qui si trovano i trader più di moda, i più seguiti;
    • The Big Banks: in questa sezione si trovano i titoli azionari delle banche più famose;
    • Big Tech: simile alla tipologia precedente ma contiene i titoli delle più grandi aziende tacnologiche;
    • In The Game: qui si trovano i titoli azionari delle aziende di videogiochi più famose;
    • Tanti altri ancora….
    tipologie portafogli eToro

    Con eToro si potranno scegliere diverse tipologie di portafogli.

    Come si può notare sono innumerevoli le tipologie di Copy Found attuabili grazie ad eToro. Dopo un’attenta analisi si potrà scegliere la tipologia che si pensa di maggior profitto e puntare su di essa. eToro permette inoltre di visualizzare i trend passati di ogni tipologia. Si avrà cosi un’idea precisa del rendimento passato del fondo scelto. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri!

    Per approfondimenti visita il sito ufficiale all’indirizzo: https://www.etoro.com/it

    Come investire con i Copy Funds

    Se questa guida ha stuzzicato l’interesse di qualche futuro trader, è consigliabile continuare a leggere per capire come effettuare il Copy Funds. Prima di tutto è necessario registrarsi ad eToro. La registrazione è piuttosto veloce e i dati da inserire sono più o meno i soliti: nome, cognome, data di nascita, indirizzo email, numero di cellulare, ecc.

    Dopo aver effettuato la registrazione è consigliabile cliccare sul link che verrà inviato tramite email per verificare il proprio account.

    Successivamente, per poter prelevare l’ipotetico profitto, sarà necessario inviare due documenti: il primo che verifichi la propria identità ed il secondo che attesti la propria residenza (bollette e estratti conti bancari). Quest’ultimo documento non dovrà essere più vecchio di tre mesi.

    Appena effettuato il primo login, si verrà indirizzati alla piattaforma di trading di eToro. Come si può notare l’interfaccia è intuitiva e snella. I pulsanti più importanti sono facilmente accessibili e i grafici sono chiari e precisi. Per visualizzare la lista dei Copy Funds è necessario cliccare sul pulsante situato nella barra di sinistra della piattaforma. All’interno si troveranno tutta una serie di portafogli selezionabili.

    Si potranno inoltre visualizzare i rendimenti passati e, di conseguenza, i profitti realizzati dai trader di riferimento. Quando si avrà scelto il portafoglio adatto al proprio investimento sarà necessario inserire l’importo da investire. A questo punto, cliccando sul pulsante “investi”, il procedimento sarà ultimato.

    Una volta fatto partire il procedimento di Copy Funds, il broker analizzerà il portafoglio selezionato e copierà le transazioni effetuate dallo stesso. Essendo gestito da trader esperti, il proprio portafoglio e il proprio investimento sarà al sicuro da eventuali inadempienze derivate dalla scarsa esperienza. Il proprio denaro verrà gestito in maniera professionale dal team di eToro, in quanto ogni portafoglio è analizzato per garantire i maggiori profitti possibili.

    Per approfondimenti visita il sito ufficiale all’indirizzo: https://www.etoro.com/it

    Creare il proprio Copy Funds

    Per i broker più esperti, eToro offre l’occasione di guadagnare ulteriormente sui propri profitti. Il broker concede infatti l’opportunità di creare il proprio Copy Fund personale, guadagnando una percentuale sui profitti di coloro che copiano i propri investimenti.

    Creare il proprio Copy Fund è facile e veloce. eToro offre tutti gli strumenti necessari per farlo e per testare la propria strategia prima di pubblicarla.

    Non appena creata e pubblicata la propria strategia sarà necessario diffonderla il più possibile. Utilizzando il link personale, bisognerà attrarre nuovi investitori e pubblicizzare il proprio Copy Fund.

    Conclusioni

    Il Copy Funds è uno strumento unico nel suo genere. Il broker ha deciso di puntare tutto sui trader esperti e di permettere ai trader alle prime armi di imparare e guadagnare insieme ai guru del mondo finanziario. Lo strumento messo a disposizione da eToro è facile da avviare e gestire. Scegliendo il trader o il portafoglio migliore, si potrà avere un elevato profitto in tempi contenuti.

    Il conto demo gratuito ed illitato potrà essere utilizzato per monitorare i vari portafogli, in modo tale da non arrivare impreparati quando si dovranno investire soldi reali.

    L’efficienza del trading su eToro risiede nel fatto che chiunque può farlo. Anche i più inesperti potranno generare profitti, semplicemente copiando in automatico i traders più esperti. Non è necessario intervenire in alcun modo sul capitale che si è scelto di destinare al copy trading.

    L’unica cosa da fare è attendere che questo generi profitti e da lì in poi reinvestirlo, massimizzando il profitto e minimizzando il rischio, per far crescere il proprio conto ancora di più.

    Se hai già provato eToro copy funds, gradiremmo che tu ci lasciasti una recensione per fare in modo che sia utile a tutta la community di Brokerforex.it.

    Submit your review
    1
    2
    3
    4
    5
    Submit
         
    Cancel

    Create your own review

    Average rating:  
     0 reviews

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    © 2009-2017 Brokerforex.it | Broker Forex | Chi siamo | Contatti | Disclaimer