mercoledì, 28 Ottobre, 2020

24option Opinioni e Recensioni: Guida DEFINITIVA [2020]

ATTENZIONE MESSAGGIO IMPORTANTE: Dal 17 dicembre 2019 il broker 24option non fornisce più servizi trading ai clienti italiani, ne permette di effettuare nessun deposito con decorrenza dal 23 dicembre 2019.

Per questa ragione di motivi lo staff di Brokerforex.it consiglia a tutti i suoi lettori di provare un nuovo ed eccellente broker, la grandissima novità del 2020 – BROKER Capital.com (visita il sito ufficiale qui).

Per omaggiare tutti i nuovi clienti, Capital.com mette a disposizione un servizio segnali gratuito (puoi attivarlo gratis qui).

Il broker Capital.com è regolamentato CySEC ed è certificato come miglior broker forex dal team di Brokerforex.it.


Iniziare ad informarsi di trading online, dei maggiori market maker e, in generale, di operatività sui mercati finanziari comporta necessariamente imbattersi in 24option.

Tra le piattaforme di trading è, probabilmente, quella che più di tutte ha influenzato il settore. Su questo punto concordano tutte le opinioni e le recensioni su 24option.

Tra i meriti maggiori di 24option vi è quello di aver completamente innovato il modo di concepire la formazione al trading online e i metodi di trading automatico.

Come avrai modo di constatare in questa guida, gli investimenti con 24option si può dire abbiano segnato una generazione di investitori.

L’obiettivo che ci proponiamo è quello di analizzare ogni aspetto della piattaforma, in modo da restituirne un identikit fedele, capace di essere di aiuto sia ai principianti che ai professionisti.

Visita il sito ufficiale di 24option qui: scopri la sua offerta esclusiva.

Cos’è 24option?

Partiamo dagli inizi: 24option nasce nel 2009 dalla collaborazione di due società, la Rodeler Limited (con sede legale a Limassol, Cipro) e la Richifield Capital Limited, che condividono il marchio 24option.

Il sito del broker forex è gestito dalla Rodeler Limited, regolamentata da:

  • CySEC, autorità cipriota, con licenza n.207/13, dal 2013;
  • CONSOB, autorità italiana, con licenza n.0087973/13, del 8/11/2013;
  • FCA, la severa autorità britannica, con licenza n.610021.
24option - miglior broker per il forex trading
24option Broker Forex regolare

Oltre a queste autorità principali del settore, la Rodeler Limited è riconosciuta anche dalle autorità della maggior parte dei paesi dell’Eurozona, eccezion fatta per il Belgio, nel cui territorio non fornisce servizi.

Questo rendono 24option a tutti gli effetti un broker ESMA, ovvero una piattaforma che riconosce le regolamentazioni varate periodicamente dalla European Security and Markets Authority.

24option: regolamentazioni di trading

Essendo registrato presso le maggiori autorità europee, abilitato a operare in Italia, 24option rispetta le seguenti limitazioni sull’operatività:

  • Leva finanziaria, o rapporto di indebitamento, deve rientrare nei massimi di:
    • 30:1 per le coppie di valute principali sul Forex Market;
    • 20:1 per le coppie di valute secondarie, l’oro e gli indici principali;
    • 10:1 per materie prime diverse dall’oro e indici finanziari meno rilevanti;
    • 5:1 per azioni singole e valori di riferimento;
    • 2:1 per le criptovalute;
  • Chiusura operativa del margine, ovvero 24option dovrà chiudere automaticamente una posizione aperta se il margine totale dell’account scende al di sotto del 50% del margine iniziale;
  • Protezione saldo negativo, ovvero 24option impedirà al trader di operare se non sono rispettati i valori di margine richiesto. Questo per impedire all’utente di trovarsi un conto con saldo negativo, ovvero di essere in debito nei confronti del broker.

Queste restrizioni sono la diretta conseguenza dell’opera di regolamentazione dell’ESMA e sono imposte ai trader principianti.

Esse rientrano nel piano di definizione dell’indennizzo dell’ICF, il Fondo di Compensazione per gli Investitori.

L’indennizzo dell’ICF mira a salvaguardare i trader nel caso di inadempienza o fallimento della piattaforma e prevede il rimborso totale del capitale per valori complessivi inferiori a 20.000€. Per valori superiori a questa cifra è previsto il rimborso del 30% del capitale.

Queste restrizioni si applicano esclusivamente ai trader principianti, o clienti al dettaglio, che, avendo poca esperienza nel settore, necessitano di maggiori tutele.

I trader professionisti possono accedere a condizioni di trading avanzate a patto che rispettino almeno due di questi requisiti:

  • Volumi di trading dell’entità di almeno 10 transazioni a trimestre nell’ultimo anno, sia su 24option che su un’altra piattaforma, a patto di poterlo dimostrare;
  • Esperienza pertinente nel settore della finanza di almeno un anno, ottenuta ricoprendo una posizione professionale che coinvolga operazioni con i CFD o servizi annessi;
  • Una situazione finanziaria complessiva di dimensioni pari o superiori a 500.000€, comprensiva di liquidità e strumenti finanziari;

Lo status di trader professionista, tuttavia, comporta la rinuncia all’indennizzo dell’ICF, ma, come si è accennato, permette di sbloccare leve finanziarie maggiori, fino ad un massimo di 400:1, e di limiti di margine inferiori al 50%.

Fai trading con un broker regolamentato, prova 24option qui.

24option: tipologie di account

L’offerta di 24option, per quel che riguarda le tipologie di account, è alquanto variegata e, oltre al conto demo, si struttura in altre 4 tipologie di conto.

Su 24option è possibile operare sia sulla piattaforma proprietaria che su MetaTarder4. La piattaforma proprietaria è disponibile in versione web e mobile, mentre MetaTrader4 è scaricabile in versione desktop.

Da notare che ai clienti al dettaglio è reso disponibile unicamente il conto base, nonostante 24option spesso e volentieri propone offerte per eseguire l’upgrade da conto base a conto gold.

conto-24option-tipologie-di-conti gold silver platinum e demo
24option offre molte tipologie di conti

Queste offerte sono caratterizzate dall’abbassamento del valore di deposito minimo dell’account gold, permettendo anche a chi non ha grosse disponibilità di liquidità di accedere all’offerta.

Detto questo, le tipologie di conto sono:

· Conto demo

Si tratta della simulazione di trading di 24option. Il broker mette a disposizione per l’account demo sia la piattaforma proprietaria che MetaTrader4.

Trattandosi di una simulazione, non si mette minimamente a rischio il capitale.

L’account demo di 24option è completamente gratuito, tuttavia presenta un tempo limite di circa 7 giorni. Allo scadere dei quali è necessario contattare il proprio Account Manager per richiedere un estensione del periodo di prova.

Se si effettua il deposito, l’account demo sarà reso disponibile senza alcuna limitazione di tempo.

Apri ora un conto demo con 24option, clicca qui

· Conto base

Il conto base è la prima offerta di conto reale di 24option. Presenta un deposito minimo di 250€ e permette di operare con Spread variabile a partire da 2,5 pips (approfondiremo l’argomento in seguito).

Effettuando il primo deposito e aprendo un conto base, inoltre, l’utente riceverà immediatamente un Account Manager dedicato che ne seguirà gli investimenti, rispondendo ai principali quesiti, dubbi e aiutandolo nelle prime fasi dell’investimento.

Con il conto base, inoltre, si ha diritto ad 1 prelievo gratis, a notizie giornaliere circa l’andamento dei mercati e a 2 segnali di trading Trading Central al giorno, comunicati in chat, tramite e-mail o SMS.

Gli utenti che sottoscrivono un conto base hanno anche diritto ad una lezione di base e all’accesso al pacchetto formativo di 24option;

Clicca qui per ottenere un conto base (deposito minimo di 250€)

· Conto gold

Il conto gold è la seconda e ultima tipologia di conto accessibile ai clienti al dettaglio: con un deposito minimo di 5.000€, ai trader principianti se ne consiglia l’apertura unicamente in occasione di offerte speciali che abbassino il limite di deposito.

I vantaggi offerti dal conto gold comprendono:

  • Spread variabili inferiori, a partire da 2 pips;
    • 1 prelievo gratuito al mese;
    • 1 webinar mensile;
    • 2 lezioni di base;
    • Notizie giornaliere circa l’andamento dei mercati;
    • 2 segnali di trading Trading Central al giorno;

Clicca qui per aprire un conto Gold, è gratis!

· Conto Platino

Il conto platino è la prima offerta di 24option per i trader professionisti. Presenta un deposito minimo di 10.000€ e maggiori vantaggi per gli utenti, come:

  • Spread variabili a partire da 1,6 pips;
    • 3 prelievi gratis al mese;
    • 3 lezioni avanzate;
    • 2 webinar mensili;
    • Notizie giornaliere circa l’andamento dei mercati;
    • 4 segnali di trading Trading Central al giorno;

Apri subito un conto sul sito ufficiale, approfitta dei vantaggi del conto Platino.

· Conto VIP

Il conto VIP rappresenta l’offerta top di gamma di 24option. L’esclusività dell’account VIP è riflessa dall’elevato deposito minimo, di 50.000€.

I vantaggi per gli utenti sono innumerevoli, ma vi possono accedere unicamente i trader professionisti:

  • Spread variabili a partire da 1,1 pips;
    • Prelievi gratuiti illimitati;
    • 5 lezioni avanzate;
    • 5 webinar al mese;
    • Notizie giornaliere circa l’andamento dei mercati;
    • 7 segnali di trading Trading Central al giorno;

Sono molti i vantaggi del conto VIP, registrati ora per approfittarne.

24option: modalità di deposito e di prelievo

24option mette a disposizione degli utenti ben 16 diverse modalità di deposito. Di queste, tuttavia, solo 3 sono disponibili in Italia:

  • Bonifico bancario, che presenta un deposito minimo di 1000€. Questo perché spesso le banche prevedono, per questo tipo di operazione, dei costi di commissione. Molti broker non coprono queste spese se non per depositi di una certa entità.

24option risolve il problema alla radice e copre automaticamente questi costi di commissione, ma imposta il deposito minimo tramite bonifico a 1000€;

  • Carta di credito, sia VISA che MasterCard, con deposito minimo di 250€;
  • eWallets, in particolare Skrill, con deposito minimo di 250€;

Per quanto riguarda, invece, i prelievi, il broker permette di prelevare gratuitamente un tot di volte al mese, in base alla tipologia di conto che si è sottoscritto.

Fai ora un deposito su 24option (meno di 2 minuti di tempo stimato)

Se vengono effettuati prelievi al di fuori di quelli concessi gratuitamente, 24option impone il pagamento di una penale che varia in base ai metodi di prelievo:

  • Penale del 3,5% sul totale se il prelievo viene effettuato tramite carta di debito;
  • Penale di 30€ se il prelievo viene effettuato tramite carta di credito;
  • Penale del 2% se il prelievo viene effettuato tramite Skrill o altri eWallets.

Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale qui.

24option: leva finanziaria e Micro lotti

Li abbiamo nominati in precedenza ma vediamo adesso nel dettaglio cosa significa operare su 24option con spread, margini e leva finanziaria.

Una cosa da mettere in evidenza è il fatto che 24option permette di realizzare operazioni al massimo su Micro lotti.

Un lotto, nel mondo del trading online, indica la grandezza minima negoziabile dei mercati finanziari ed equivale a 100.000 unità di valuta base.

Ciò significa che, a meno che tu non abbia a disposizione svariate centinaia di migliaia di euro, operare sui mercati finanziari ti sarebbe precluso in condizioni normali.

Tuttavia 24option è un broker che permette di investire in CFD, ovvero strumenti finanziari che si prestano all’operatività con leva finanziaria per mezzo dei contratti per differenza (Contracts for Difference).

La leva finanziaria è uno strumento che permette di investire capitali nominali superiori all’effettiva disponibilità economica.

Per intenderci, con leva 30:1, investendo 1€ si può realizzare un investimento dal valore nominale di 30€.

Approfitta della leva di 24option, incrementa i profitti.

Permettendo di aprire una posizione su Micro lotti, 24option rende accessibili investimenti che coprano solo 1/100 di lotto, ovvero un investimento di 1.000 unità di valuta di base.

Applicando la leva finanziaria questo si converte in un investimento minimo per operazione di 1/30 di Micro lotto, ovvero 33,33€ circa.

Questo aiuta a comprendere come mai il deposito minimo di 24option risulti essere maggiore rispetto a quello di altre piattaforme.

Operare su Micro lotti rappresenta il giusto equilibrio tra il poter investire piccoli capitali e non negarsi, d’altro canto, profitti potenzialmente significativi.

Non dimentichiamo che un trader principiante, dopo molta (e ribadiamo MOLTA) pratica potrebbe arrivare a profitti mensili dell’ordine del 5/7%. Ora, ovviamente il 5/7% di 33,33€ risulta essere maggiore rispetto al 5/7% di 3,33€.

Scopri di più visitando il sito ufficiale di 24option qui.

24option: come guadagna il broker?

24option è un broker che non impone commissioni sul trading ai suoi utenti. Le commissioni sul trading vengono applicate ai lotti e rappresentano un vero e proprio salasso per gli investitori alle prime armi.

Il ragionamento è lo stesso di quello circa le aspettative di profitto: solo se si investono grosse cifre ci si può permettere di pagare le commissioni sulle operazioni.

In caso contrario, queste molto probabilmente finirebbero per incidere negativamente sulle proprie finanze.

24option, come la maggior parte dei broker user friendly, invece, permette di fare trading con lo Spread.

Lo Spread altro non è che la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita al momento dell’apertura di una posizione. Viene solitamente espresso in pip, che corrispondono alla quinta cifra decimale di una quotazione (millesimi di centesimi di euro).

Sebbene in apparenza un pip possa apparire irrilevante, è bene prestare attenzione allo Spread: non bisogna mai dimenticarsi che per la maggior parte dei titoli è proprio di pips che si parla quando si valutano i profitti.

Ad esempio la coppia EUR/USD, se la giornata è propizia, può subire oscillazioni dell’entità di qualche decina di pips.

In generale possiamo affermare che gli Spread imposti sulle operazioni da 24option rientrano nella media: scambiare la coppia EUR/USD con Spread a 2,5 pips è una buona condizione di trading. Bisogna iniziare a diffidare per Spread che partono dai 5 pips a salire.

Puoi decidere di scaricare il manuale del trader gratis da qui.

Limitare le perdite: la Margin Call di 24option

Ci apprestiamo a concludere l’approfondimento tecnico sull’operatività possibile su 24option menzionando il margine richiesto.

Per tutte le tipologie di conto, il margine richiesto imposto da 24option è del 100%, ovvero non si può operare se non si dispone di abbastanza capitale tale da poter coprire il valore dell’investimento.

Stando a quanto detto sopra, se non si dispone di un capitale di almeno 33,33€ 24option non permette di operare. Questo perché le regolamentazioni imposte dall’ESMA impediscono agli utenti di avere saldi negativi sui propri conti.

Il broker dovrà, dunque, accertarsi che l’utente può permettersi di aprire una posizione.

Ulteriore limitazione riguarda la Margin Call, ovvero l’avviso al trader prima della chiusura automatica della posizione se il margine totale dell’account scende al di sotto del 50% del margine iniziale.

Per intenderci, se si apre una posizione su EUR/USD con 33,33€ ma la previsione si rivela sbagliata, non appena il valore nominale dell’investimento raggiunge il 50% del margine iniziale (la metà di 33,33€, ovvero 16,67€).

Limita le perdite facendo trading con 24option

24option avvisa l’utente che non appena il titolo calerà ulteriormente la posizione verrà automaticamente chiusa.

In questo modo si eviteranno disastri finanziari e si perderà unicamente il denaro che si è depositato.

Per mantenere una posizione aperta nonostante la Margin Call sarà necessario effettuare un altro deposito.

Ovviamente se il titolo dovesse subire una inversione di tendenza e il valore nominale dell’investimento iniziasse ad aumentare, la Margin Call sarà automaticamente ritenuta nulla.

Apri un conto prova gratuito su 24option a questo link.

Gestione del rischio con 24option: Stop Loss e Take Profit

Chiudiamo l’analisi degli aspetti tecnici della piattaforma con l’analisi delle due funzioni principali di gestione del rischio: lo Stop Loss e il Take Profit.

Si tratta di strumenti complementari che 24option pone vicino al pulsante “trade”.

Lo Stop Loss di 24option serve a impostare una quotazione minima del titolo sul quale si intende operare. Il suo scopo è quello di lasciare al broker un comando di chiusura automatica della posizione non appena il titolo dovesse raggiungere la quota fissata.

Tutto sta nell’individuare la cifra che si intende mettere a rischio con quella singola operazione: lo Stop Loss verrà impostato in corrispondenza della quotazione che si associa a quella perdita. Attenzione, tuttavia, a non strafare.

24option offre un kit professionale di trading, scoprilo qui.

Uno Stop Loss troppo alto, infatti, non sarà capace di assorbire le normali oscillazioni del titolo e potrebbe causare la prematura chiusura automatica dell’operazione, andando, in tal modo, a mandare in fumo un potenziale profitto.

Parimenti il Take Profit di 24option è uno strumento che permette di ordinare al broker la chiusura automatica della posizione non appena si fosse raggiunta la quotazione corrispondente al profitto desiderato.

Perché porre limiti ai profitti?

Per lo stesso motivo per cui si imposta lo Stop Loss: impedire che le normali oscillazioni della quotazione di un titolo trasformino un investimento proficuo in una perdita.

Stop Loss e Take Profit su 24option (puoi usare anche Metatrader su 24option) non a caso sono posti in prossimità del pulsante “trade”. Sono strumenti di importanza fondamentale senza i quali operare sui mercati finanziari sarebbe non solo più rischioso ma estremamente più stressante.

Recensioni di 24option: per cosa viene apprezzato

Tutte le recensioni circa il broker concordano nel considerare più che positivamente alcuni aspetti della piattaforma.

Si tratta di aspetti per i quali 24option ha fatto la storia del trading online.

Parliamo, ovviamente, della guida al trading online, dei segnali di trading e dell’assistenza clienti, aspetti fondamentali per un broker che si rispetti e che sono stati sempre più perfezionati nel corso degli anni.

Per un conto dimostrativo gratuito con 100.000 euro vai qui.

E-book di 24option: come scaricarlo e quanto è valido?

La guida al trading online di 24option è tra i manuali più apprezzati del settore. Numerosi esperti, dopo aver letto l’e-book di 24option, hanno concordato nell’assegnargli un valore di mercato di oltre 3000$.

Per quanto possa trattarsi di una stima esagerata, non ci sentiamo di dissentire completamente: la guida al trading online di 24option è molto utile sia ai trader principianti che a quelli più navigati.

Scaricabile gratuitamente in PDF, può essere facilmente consultata e trovare l’argomento che al momento si desidera approfondire risulta essere particolarmente facile grazie all’indicizzazione estremamente efficiente.

24option-ebook-pdf gratis per i nuovi iscritti
24option offre una guida gratis di trading

Non poche sono le guide divulgative al trading online che si riferiscono al manuale come ad una vera e propria tecnica di trading, da affiancare allo studio del grafico di 24option.

Nell’e-book sono contenute tutte le informazioni essenziali per utilizzare al meglio gli indicatori di trading e ottimizzare l’analisi tecnica di un titolo in base al tipo di operatività che si intende compiere.

Scarica ora l’e-book in esclusiva per i lettori di BrokerForex.it.

Unica pecca?

Purtroppo il manuale viene considerato materiale formativo dal broker e, per questo motivo, a meno che non si effettui un deposito iniziale, non si può consultare.

È una decisione che 24option ha preso proprio per valorizzare al massimo la propria guida al trading online ma che, d’altro canto, restringe la sua consultazione ai soli utenti che hanno deciso di operare sulla piattaforma.

Un discorso di finalizzazione alla registrazione che, pur essendo corretto dal punto di vista del marketing, non possiamo non mettere in evidenza.

Segnali di trading di 24option: la prima forma di trading automatico

Un altro aspetto della piattaforma che ha reso gli utenti entusiasti sono i segnali di trading (scoprili in anteprima qui).

Si tratta di analisi ausiliarie all’analisi tecnica, ovvero di elementi grafici da affiancare ai classici indicatori di trading nello studio del grafico di un titolo.

I segnali di trading, come si è potuto vedere quando abbiamo analizzato le tipologie di account, vengono forniti quotidianamente agli utenti. Il numero di segnali che si riceve dipende dal tipo di conto che si è sottoscritto ma la qualità degli stessi resta invariata.

Questi segnali sono realizzati dalla Faunus Analytics, una società di analisi finanziaria russa, tuttora considerata tra le migliori al mondo.

Ricevere i medesimi segnali direttamente dalla fonte comporterebbe un abbonamento quotidiano di circa 3,99€ (la quota dipende anche dall’offerta a cui si intende aderire).

Va detto a merito di 24option che i medesimi segnali vengono forniti gratuitamente, sebbene in numero proporzionale al valore del deposito minimo che si versa alla piattaforma.

Dicevamo che possono essere considerati una prima forma di trading automatico: proprio in quanto sono analisi pronte all’uso, che vanno a facilitare la realizzazione dell’analisi tecnica di un titolo, i segnali di trading sono a tutti gli effetti il prototipo dei moderni bot di trading.

I robot di trading, difatti, sono softwares di trading algoritmico: 24option non permette di fare trading tramite robot per quanto i segnali di trading della Faunus Analytics si basano proprio su calcoli algoritmici.

Le similitudini, tuttavia, si fermano a questo. I segnali di trading comportano ancora l’attiva partecipazione del trader ai processi decisionali circa la natura dell’operazione che si intende svolgere.

Questo è il loro principale punto di forza: sono suggerimenti e non vanno affatto presi alla lettera.

Prova GRATIS i segnali di trading di 24option qui.

Non ci dilungheremo sui rischi dei bots di trading ma basti sapere questo: il loro utilizzo, stando agli attuali livelli di sviluppo delle ricerche sull’Intelligenza Artificiale, è altamente sconsigliato.

Non solo si tratta di strumenti estremamente costosi ma che non garantiscono affatto l’esito delle operazioni che vanno a realizzare. Meglio affidarsi, almeno per ora, alle proprie capacità di discernimento.

Assistenza clienti: h24, 365 giorni all’anno

Un ulteriore aspetto di 24option che gode di particolare fama è il suo servizio di assistenza clienti.

L’assistenza clienti di 24option si struttura su tre diversi livelli:

  • Chat in diretta, disponibile stesso sulla piattaforma, con operatori disponibili ogni momento della giornata;
  • Assistenza tecnica, pronta a chiamarti ogni qual volta ce ne sia bisogno;
  • Account Manager personale che ti verrà assegnato non appena effettuerai il primo deposito;

Si tratta di assistenza in madrelingua o che comunque parla fluentemente la lingua di ciascun paese in cui opera il broker.

La strutturazione su più livelli di assistenza rende l’intero servizio estremamente efficiente e specializzato nel far fronte a ciascuna problematica.

La Chat in diretta risulta essere particolarmente utile per risolvere i primi dubbi e interrogativi che sorgono non appena si visita il sito ufficiale di 24option.

Nonostante il sito stesso sia ben strutturato e non sia difficile orientarsi, gli operatori possono facilitare le ricerche del dettaglio che intendete cercare.

L’assistenza tecnica si occupa di risolvere tutti i problemi che possono sorgere una volta aperto l’account.

Problemi di deposito, di prelievo o di operatività verranno risolti in pochissimo tempo e brevi passaggi, con il massimo della disponibilità.

Il servizio che si rivelerà, molto probabilmente, più utile è quello dell’Account Manager, un vero e proprio consulente finanziario personale a tua disposizione.

Visita il sito ufficiale per valutare tu stesso l’assistenza.

Se all’inizio l’interazione con l’Account Manager procederà a rilento, non appena questi avrà capito quali mercati fanno maggiormente al caso tuo e che tipo di operatività intendi portare avanti, si rivelerà un aiuto prezioso.

Opinioni negative su 24option: di che si tratta?

Potrebbe sembrare strano, eppure sul web circolano opinioni negative su 24option.

Per lo più si tratta di vecchie conversazioni che ancora circolano tra i forum su 24option: testimonianze di utenti che affermano di aver perso tutti i propri soldi sulla piattaforma o che hanno avuto problemi con i prelievi.

Si tratta di discussioni nelle quali a volte può anche capitare di vedere accostate le parole 24option e truffa.

Ebbene, in questo ultimo paragrafo intendiamo fare chiarezza una volta per tutte.

24option truffa?

Si tratta di una domanda che non ha nemmeno senso porre: 24option non può per nessun motivo essere considerata una truffa.

Il broker è regolamentato presso le principali autorità dell’Eurozona e, eccezion fatta per il Belgio, opera in tutti gli stati del Vecchio Continente.

Non poche sono le persone che hanno accostato 24option al servizio de Le Iene di qualche anno fa, dove, effettivamente, si denunciavano le tante truffe che circolano nel mondo del trading online.

24option è un broker certificato, regolamentato e assolutamente affidabile. Punto.

Le problematiche che si possono riscontrare sulla piattaforma non sono connesse a un problema di onestà.

Su 24option non si guadagna

Questo è un altro giudizio che necessita di essere chiarito.

Parlare di guadagni nel trading online è sempre un azzardo: nel sito ufficiale di 24option spicca l’avviso: “L’81,27% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo fornitore”.

Non vi è nulla di più chiaro. Il trading online è un settore in cui la statistica è decisamente a tuo sfavore.

Percentuali così negative, tuttavia, dipendono dalla preparazione del trader e non dalla natura della piattaforma.

Uno dei commenti più assurdi che si può leggere nei forum su 24option riguarda il fatto che sul broker non si riusciva a ricavare profitti mentre, una volta cambiata piattaforma, tutto è andato liscio.

Se ciò fosse mai accaduto, il merito non va alla seconda piattaforma quanto piuttosto al trader che, seppur inconsciamente, non ha ripetuto gli stessi errori fatti in precedenza.

Come abbiamo detto, nel trading online la pazienza la fa da padrona. Raggiungere i primi profitti significativi richiede tempo e impegno, e 24option ti fornisce tutti gli strumenti per rendere più efficiente questo sforzo.

La piattaforma di 24option risulta confusionaria?

A commenti del genere non si può negare del tutto un fondo di verità: effettivamente la piattaforma proprietaria del broker è ottimizzata per le prime operazioni.

Trader con un briciolo di esperienza in più la potrebbero trovare abbastanza limitante ma, come abbiamo detto quando abbiamo analizzato le tipologie di account, è possibile anche operare su MetaTrader4.

Ci sono utenti che chiedono se mai sarà resa disponibile, su 24option, anche MetaTrader5: si tratta di un quesito aperto e di una speranza che sentiamo di condividere.

Sta di fatto che MetaTrader4 è già di per sé una piattaforma completa, adatta anche agli investitori più esigenti che amano realizzare analisi tecniche dettagliate, con decine di indicatori sovrapposti.

In conclusione su 24option

In conclusione 24option è un perfetto esempio di come una piattaforma possa portare avanti nel tempo un progetto valido e rinnovarsi continuamente in modo da far fronte alle esigenze degli utenti e alle innovazioni tecniche del settore.

24option è un broker ESMA particolarmente valido che mette in campo un’offerta capace di soddisfare ogni tipo di investitore: dal principiante al professionista, da chi fa trading intra-day a chi, invece, punta ad un’operatività più sul lungo termine.

Un’offerta bilanciata che, sebbene lasci perplesso qualcuno, nel complesso presenta punti di forza (come la guida al trading online e i segnali di trading) e punti di debolezza (come la piattaforma proprietaria).

Per quel che riguarda le debolezze della piattaforma, tuttavia, nemmeno il più scettico tra gli utenti non può non notare che il progetto della Rodeler Limited LTD e della Richifield Capital Limited LTD sia tutt’altro che statico e che 24option rappresenti a tutti gli effetti una piattaforma in continua evoluzione.

Del resto, non si finisce mai di migliorarsi.

Lascia un voto su questo broker
[Voti: 1   Media: 4/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2009-2020 Brokerforex.it | Guida e opinioni sui migliori broker forex regolati e sicuri dell'anno in corso.