lunedì, 23 ottobre, 2017
ULTIME NEWS

    XM.COM: guida per iniziare a negoziare online

    xm.com broker forex cfdChe tu ti stia affacciando per la prima volta sul mondo del trading online o che tu sia già uno speculatore navigato, scegliere il broker più adatto alle tue esigenze è fondamentale. Il broker è l’intermediario che ti permette di accedere ai mercati per compiere le tue operazioni, e se un tempo questa figura era incarnata da persone fisiche oggi è del tutto digitale. La rivoluzione del web ha infatti portato alla nascita di numerosi servizi online come XM.comclicca quì per visitare il sito ufficiale del broker che consentono agli investitori grandi e piccoli di avere accesso ai titoli, negoziando su mercati regolamentati anche senza la necessità di possedere grandi somme.

    Per fare un confronto diretto, fino a pochi anni fa era impensabile accedere all’investimento azionario con 10.000 euro: gli interessi e il guadagno in conto capitale, anche nella migliore delle ipotesi, non permettevano di coprire le onerose spese di negoziazione. Oggi grazie al web i brokers sono accessibili anche per chi vuole investire 1.000, 100 e persino 10 euro.

    Broker forex XM.COM, cosè ? Conosciamolo meglio

    Prima di iniziare a fare trading online è bene valutare e conoscere le caratteristiche di tutti i brokers forex. Tra i più famosi c’è XM, una società di grande successo che è riuscita a distinguersi in uno dei settori più competitivi negli ultimi anni. I numeri parlano chiaro: oltre un milione di clienti in 196 paesi hanno già scelto di affidarsi a questo servizio per le proprie operazioni.

    Lo slogan che ispira l’attività di XM è “Grande, Equo, Umano“. Queste tre caratteristiche costituiscono la base della policy aziendale e sono da non sottovalutare quando si tratta di mercati finanziari. La grandezza del servizio indica la solidità dell’impresa che vi sta alle spalle, una garanzia contro la possibilità di insolvenza o la mancanza di regolamentazione che in molti casi manca ai brokers più piccoli. L’equità è fondamentale, in quanto chi ha esperienza nel trading conosce la frustrazione che si prova nel vedere il proprio ordine rigettato o riproposto con nuove quotazioni; il 99,35% delle operazioni condotte su XM vengono invece eseguite in meno di un secondo e al valore di entrata desiderato dal trader. Infine, l’umanità e il contatto con la propria rete di clienti caratterizza questo broker che non risparmia affatto i suoi manager: questi vengono spesso inviati in giro per il mondo ad incontrare clienti, operatori e affiliati, in modo da non perdere mai il contatto con le persone che rendono grande XM.com.

    Non avete mai sentito parlare di XM.com eppure il logo vi è familiare? Probabilmente siete appassionati di atletica o avete guardato le ultime Olimpiadi. Lo sponsor principale, scelto anche per rappresentare la velocità nell’esecuzione degli ordini di questo broker, è il campione Usain Bolt. Per restare aggiornato su tutti gli altri aspetti relativi alla vita aziendale e alla storia di XM ti basterà visitare la pagina dedicata alla loro storia cliccando quì, dove potrai trovare un’interessante linea del tempo con tutti gli obiettivi raggiunti e da raggiungere.

    Come fare trading negoziando CFD con XM.COM

    Dopo aver chiarito le informazioni fondamentali su XM.com è bene addentrarsi di più in quelli che sono gli aspetti tecnici e relativi al trading con questo broker. In primo luogo occorre sapere che, come succede in molti casi, gli strumenti offerti sono CFD (Contracts For Difference). I CFD sono strumenti derivati, ovvero il loro valore viene determinato da uno o più strumenti e di per sé sono titoli puramente speculativi: questo significa che acquistando CFD di azioni non si ottiene ad esempio il diritto di voto in assemblea o nessuno degli altri diritti amministrativi connessi al possesso di azioni ordinarie. Quali sono gli strumenti che determinano il valore dei CFD? La risposta è molto semplice: ogni CFD ha in ogni momento l’esatto valore di un solo sottostante. Questo significa che il CFD sul petrolio avrà sempre lo stesso prezzo di un barile di petrolio, quello di un’azione avrà sempre il valore di un’azione, quello di un indice lo stesso valore dell’indice.

    A fronte di questa descrizione potresti chiederti per quale motivo XM.com preveda la negoziazione di CFD e non direttamente dei titoli sottostanti. La risposta è molto semplice: i contratti per differenza sono molto più adatti alle esigenze del trading online! In primo luogo possono essere operati in leva: questo significa che il valore totale investito in ogni operazione è dato dalla moltiplicazione del margine investito per la leva offerta dal broker. La leva offerta da XM.com arriva fino a 500 euro investiti per ogni euro di margine, e nelparagrafo successivo entreremo maggiormente nel dettaglio dei moltiplicatori offerti da questo servizio. Il secondo motivo per cui i CFD risultano più convenienti dei sottostanti sono le commissioni di negoziazione: trattandosi di derivati non correlati a diritti amministrativi o simili, possono essere scambiati con grande facilità; la diretta conseguenza è che si andrà a pagare una minima percentuale di scarto su ogni operazioni, agevolando così il trading anche per chi non dispone di conti molto ricchi.

    Andiamo a vedere quali sono nel dettaglio le categorie di CFD su cui è possibile investire con XM.com e quali sono i livelli di leva offerti per ognuna di queste:

    • Forex: il forex (crasi di foreignexchange, ovvero “scambio di valute estere”) è il mercato in cui i traders scambiano valute. Ci sono numerose ragioni per cui il sistema di cambi fissi è stato abbandonato in favore del regime di cambio flessibile, e queste sono legate all’adattamento delle condizioni macroeconomiche nei diversi paesi. Investire in valute significa prevedere quali si apprezzeranno e quali si deprezzeranno; trattandosi di un mercato quasi perfetto, in cui i movimenti sono facilmente prevedibili con precise analisi tecniche e fondamentali, questo attrae la grande maggioranza dei clienti di XM e di ogni altro broker. La leva offerta in questo caso arriva fino a 500:1, con 55 coppie di valute negoziabili.
    • Azioni: a differenza di altri famosi broker in circolazione, XM.com non offre soltanto la possibilità di investire sul forex. Sono infatti disponibili 163 titoli azionari con cui è possibile operare sulle aziende più capitalizzate del mondo. È chiaro che se quel che stai cercando è un broker su cui siano presenti il maggior numero di imprese possibili, dovresti optare per Plus 500 o altri servizi simili a questo. L’offerta di XM sulle azioni non si rivolge agli avvezzi al rischio, bensì a chi desidera posizionare parte del proprio capitale in operazioni più sicure che abbiano per oggetto aziende storicamente performanti. Bilanciare gli investimenti utilizzando le azioni per diminuire il rischio del portafoglio potrebbe essere una buona idea, specialmente nell’ottica di espansione economica prevista per i prossimi anni. Il margine richiesto, in questo caso, è del 5%; ciò vuol dire che in condizioni standard la leva proposta da XM.com è di 20:1, ma potrebbe essere soggetta a variazioni. In occasione di eventi aziendali particolarmente incerti come fusioni, annuncio dei dividendi o spin-off, infatti, la volatilità dello strumento sottostante aumenta e viene dunque diminuita la leva per tutelare gli investimenti dei traders.
    • Materie prime: dette in inglese commodities, queste sono regolarmente quotate in mercati aperti ai traders online. Acquistando CFD sulle materie prime, tuttavia, occorre ricordare che non si detiene realmente il possesso della materia in questione ma soltanto dello strumento speculativo. Il trading sulle commodities può generare profitti e perdite molto consistenti per via della combinazione tra elevata volatilità ed elevata leva, dunque è bene studiare con attenzione ogni entrata. Se si riescono a prevedere correttamente le fluttuazioni dei prezzi si può superare con questi strumenti il guadagno ottenibile con ogni altra forma di investimento, ma attenzione: occorre tenere conto di numerosi elementi macroeconomici e solitamente questo mercato viene visto come il più difficile anche da chi opera da anni nel forex e con le azioni. Le materie prime proposte da XM.com sono otto, a cui si aggiungono sei prodotti energetici, oro e argento. La leva offerta è di 1:50, con possibili variazioni nei giorni che precedono il rilascio di dati in grado di aumentare notevolmente la volatilità del mercato.
    • Indici: gli indici sono stati una delle prime forme di aggregazione di titoli rivolte alla riflessione dell’andamento di un particolare settore o di una particolare economia. Gli indici ETF sono la tipologia più diffusa: si tratta di fondi che non fanno altro che rispecchiare esattamente il movimento di tutti i titoli al loro interno. Nell’ETF delle aziende tecnologiche statunitensi, ad esempio, compariranno Apple, Intel, Microsoft ecc. Le variazioni percentuali del valore di queste azioni, ponderate per capitalizzazione, andranno a muovere il valore di riferimento dell’indice espresso in punti. Xm.com è uno dei pochi brokers ad offrire questo tipo di servizio, e lo fa offrendo ETF fondati sulle aziende più capitalizzate per paese. Il livello di margine varia tra l’1% e l’1.5% a seconda dello strumento, il che significa alte leve finanziarie per poter investire sugli indici anche con pochi euro. Occorre ricordare che gli indici, dividendo il rischio dell’investimento sulle differenti aziende che ne fanno parte, sono uno degli strumenti più adatti a chi vuole differenziare il proprio portafoglio senza impegnare una percentuale troppo elevata.

    Se desideri conoscere più a fondo gli strumenti negoziabili su XM.com, visionando tutte le tavole relative ai margini e ai titoli disponibili, la pagina che il broker dedica a questa sezione sul proprio sito sarà senza dubbio esaustiva.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM trading: guida alla negoziazione sul broker

    XM.COM piattaforme trading: tipologie e caratteristiche

    Veniamo ora ad uno degli aspetti più importanti che caratterizzano un broker: le piattaforme disponibili. Nel trading online la scelta della piattaforma è fondamentale, in quanto rappresenta la base da cui si traggono le informazioni e i prezzi, nonché i grafici, dai quali si andranno poi a elaborare le strategie da mettere in pratica. È essenziale che tu prenda una buona confidenza con la piattaforma che andrai ad utilizzare, in quanto questa sarà l’interfaccia grafica e lo strumento visivo con cui potrai monitorare l’andamento dei tuoi investimenti. Xm.com ha sempre dimostrato una particolare propensione all’innovazione, essendo uno tra i primi broker che hanno dato la possibilità di accedere alla negoziazione con Metatrader 4.

    broker forex con Metatrader

    XM.com ti consente l’accesso a Metatrader 4 e 5

    Nel caso in cui tu non conosca ancora Metatrader, è quasi sicuro che nella tua carriera di speculatore ti troverai ad utilizzarla e a sentirne parlare spesso. Questa piattaforma è stata scelta come riferimento da un gran numero di brokers, per via della sua comodità di utilizzo e per la completezza che la distingue. I prezzi sono facilmente intuibili dalla schermata principale, i grafici appaiono chiari ed ordinati ed è possibile inserire un gran numero di elementi di analisi tecnica per approfondire e studiare i movimenti del mercato. Non c’è che dire: utilizzando Metratrader ti troverai ad operare nelle stesse condizioni di un professionista.

    La versione più nota ed utilizzata di Metatrader è la numero 4. L’introduzione di questo software ha definitivamente cambiato il volto del trading online, diminuendo significativamente la distanza tra operatori professionali di banca e persone “laiche” che accedono dal proprio PC o smartphone. Ebbene sì, perché quando si fa trading non si più mai abbassare il livello di attenzione: che tu abbia un dispositivo Android o iOS potrai portare con te ovunque i tuoi investimenti. Nel caso in cui tu desiderassi accedere dal computer, invece, avrai due possibilità: la prima è quella di installare il software dedicato di Metatrader, che puoi scaricare anche dal tuo conto su XM una volta eseguito il login. La seconda possibilità, invece, è quella di accedere direttamente alla web-trading platform, ovvero alla versione che non richiede alcun download e si apre direttamente nella finestra del tuo browser mantenendo la completezza al 100%. XM.com è poi uno dei pionieri di Metatrader 5, l’ultima versione attualmente in commercio della piattaforma di trading più utilizzata al mondo: ancora più completa ed intuitiva, l’esperienza di negoziazione non è mai stata ad un livello così alto.

    Ci sono diversi motivi per cui, in un mercato così competitivo, i software Metatrader di MetaQuotes Software hanno ottenuto il dominio della scena. La possibilità di automatizzare il trading è sicuramente uno dei principali vantaggi di queste piattaforme. I cosiddetti “Expert Advisors”, ovvero i programmi che eseguono operazioni sui mercati in base ad un algoritmo, sono tutti perfettamente compatibili con Metatrader. Esiste poi la possibilità di piazzare ordini multipli, di testare strategie, di azionare indicatori tutto in modo del tutto automatico. Il numero di indicatori presenti, così come quello di oscillatori e possibili disposizioni delle medie mobili, assicura a chi impiega l’analisi tecnica per interpretare i charts la completezza totale del servizio. La compatibilità da mobile è poi totale: quando si opera da smartphone o tablet non si viene in alcun modo penalizzati, né da mancanze di completezza nel servizio né da una minore fluidità. Insomma, tirando le conclusioni si può dire che Metatrader sia la migliore piattaforma in commercio per il trading online in quanto non sarebbe possibile chiedere di più agli sviluppatori.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM piattaforme trading: Guida completa

    XM.COM, tipi di conto e caratteristiche

    Quando ci si registra ad un broker è importante conoscere le dinamiche con cui avviene la gestione del conto. Non devi dimenticare che il denaro depositato, oltre a quello che guadagnerai con le tue operazioni, sarà depositato sul tuo conto e custodito direttamente dal broker. In caso di prelievo quanti giorni dovrai aspettare? È sicuro che XM.com ti darà il denaro? Con quali strumenti puoi effettuare un versamento? È senza dubbio meglio essere a conoscenza di queste dinamiche prima di aver effettuato la registrazione. Per incominciare devi sapere che ci sono tre tipologie di conto XM tra cui puoi scegliere la soluzione più adatta a te.

    Le prime due tipologie, il conto micro ed il conto standard, si assomigliano notevolmente. La differenza risiede nel fatto che il primo è appositamente studiato per chi non ha intenzione di operare con cifre elevate e dunque è interessato ad accedere ai micro-lotti. Il lotto è la quantità di denaro investito di riferimento per ogni tipo di investimento: il lotto standard vale 100.000 euro, mentre un micro-lotto vale 1.000 euro. Su XM.com ti viene data la possibilità di scegliere se avere un investimento minimo di 0.1 micro-lotti con il conto micro o di 0.01 lotti con il conto standard e zero. Supponiamo che tu abbia deciso di aprire un conto standard e di voler fare un investimento sulle azioni che, come abbiamo detto, hanno una leva di 20:1: il minimo che dovrai investire sarà 100.000 x 0.01/20 = 50 euro. Su un conto micro, invece, la cifra si riduce a 5 euro; si nota dunque che la differenza vi è solo per chi intende depositare meno di 1.000 euro sul proprio conto. Puoi registrare un conto reale micro o standard in meno di cinque minuti, recandoti sulla pagina dedicata di XM.com.

    Il terzo tipo di conto è più particolare: si tratta del conto zero XM, a cui viene riservata una sezione specifica. I clienti a cui si rivolge questa soluzione sono quelli che hanno intenzione di depositare cifre più alte (sopra i 5.000 euro) e che dunque verrebbero eccessivamente penalizzati dal tipico pagamento dello spread. In questo caso la differenza tra denaro e lettera si abbassa, consentendo addirittura di operare con 0 pips di scarto e dunque di massimizzare il profitto di ogni operazione. Vengono tuttavia applicati 5 euro di commissione ogni 100.000 euro negoziati, sia all’apertura che alla chiusura di una posizione. Effettuare il calcolo dell’onerosità di questa soluzione è tanto semplice come calcolare lo spread dei conti più “tradizionali”. Non ti resterà altro da fare che, calcolatrice alla mano, andare ad indagare quale sia a tutti gli effetti la soluzione che fa per te. Puoi trovare in dettaglio le condizioni di negoziazione del conto zero XM cliccando su questo link.

    tipologie di conto sul broker xm.com

    Tipi di conto broker XM.COM

    Per quanto riguarda il deposito minimo iniziale, questo ammonta a 5 euro nel caso tu voglia aprire un conto micro o standard. Per via della sua struttura, invece, è stato deciso di aumentare questa soglia a 100 euro per i clienti zero XM. Nel caso per motivi religiosi volessi aprire un conto che adotta le soluzioni islamiche per la negoziazione sharia friendly.

    Aprire un conto demo per testare XM.com

    Non ti senti ancora pronto per iniziare le negoziazioni e vuoi prenderti un pochino di tempo per provare XM? Non c’è problema. Come proposto anche da molti altri servizi, questo broker consente ai propri clienti di operare in totale libertà con un conto demo. Ti verranno affidati 10.000 euro virtuali con i quali negoziare, simulando in tutto e per tutto quel che ti troverai di fronte nel caso aprissi poi un conto reale. Ricordati, tuttavia, che l’aspetto psicologico è molto importante per un trader, e l’assetto emozionale quando si tratta di soldi reali è ben diverso dalle sensazioni provate operando in demo.

    La parte migliore dell’esperienza sul conto demo di XM.com è che questa è del tutto gratuita, ed inoltre non prevede limiti massimi di tempo come i conti virtuali offerti da altri broker. Potrai negoziare esattamente come se disponessi di un conto con deposito, il che lo rende adatto soprattutto a coloro che si avvicinano allo studio dei mercati per la prima volta. Quasi tutti i più grandi traders del mondo sono partiti in questo modo, facendosi le ossa su un conto di prova che permettesse loro di testare le strategie che li hanno resi milionari o miliardari.

    Vuoi provare subito l’esperienza di fare trading con XM su un conto virtuale? Clicca il pulsante rosso subito sotto e completa tutti i passaggi ! Sono necessari pochi minuti

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM conto demo: Procedura di apertura

    Come loggarsi correttamente su XM.COM e piattaforma Metatrader

    L’operazione alla base di ogni account creato, sia questo con denaro reale o demo, è il login. Questo ti permetterà di accedere al tuo conto e gestire sia i fondi che le operazioni, per cui è importante sapere come impostare e cambiare i dati di accesso su XM.com. In fase di registrazione ti verrà richiesto di scegliere una password e inserire il tuo indirizzo mail, al quale riceverai un messaggio con un link da aprire per confermare il tuo account.

    I dati che imposterai per l’accesso su XM.com saranno relativi esclusivamente al sito, dunque avrai un altro nome utente ed un’altra password con cui fare l’accesso su Metatrader, sia questa la versione 4 o 5. Il login sul sito del broker ti permetterà di effettuare nuovi depositi o prelievi, di modificare i tuoi dati personali (eventualmente anche quelli di accesso) e di prendere visione di tutto il regolamento sulla gestione del conto e la negoziazione. Anche nel caso in cui tu abbia necessità di contattare l’assistenza clienti di XM.com potrai farlo accedendo direttamente dal sito del broker, contattando poi gli operatori in chat o per telefono previa la conferma di un PIN tramite SMS. Il processo necessario per impostare una nuova password prevede proprio di eseguire il login utilizzando le credenziali precedenti, di ripeterle nella sezione dedicata alle informazioni personali e di confermare il buon esito dell’operazione attraverso un nuovo link inviato via mail.

    Un discorso a parte riguarda invece i dati di accesso alle piattaforme di trading. Al momento dell’apertura del tuo conto su XM.com riceverai una mail contenente il tuo nome utente e la password, nonché l’indicazione del server di Metatrader nel quale ti dovrai registrare. È molto importante che tu possa sempre ricordare queste informazioni, in quanto l’accesso alla piattaforma è cruciale in tutti gli aspetti centrali della tua attività di trading: da qui potrai infatti impostare ordini, eseguire transazioni, comprare e vendere titoli o monitorare l’andamento economico del tuo operato.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM login: come loggarsi nel modo corretto

    Guida alla negoziazione su XM.com

    Entriamo ora nel dettaglio per osservare più da vicino quali sono i passaggi necessari per poter iniziare a negoziare su XM.com. Tutto comincia chiaramente con la scelta della tipologia di conto tra tutte quelle disponibili: una riflessione attenta su questo punto è molto importante, e ti dovrebbe richiedere molto più tempo della registrazione se la scelta avviene in modo consapevole. Una volta presa la tua scelta, infatti, non sarà possibile modificarla in alcun modo in seguito.

    Il secondo passaggio è quello della registrazione in senso stretto, che avviene in pochi minuti attraverso la compilazione di qualche modulo. Ti verrà richiesto di inserire le tue generalità, compreso l’indirizzo e la fascia di reddito nella quale rientri. La normativa europea in fatto di regolamentazione dei broker è infatti molto dettagliata, al punto da toccare il trader all’interno della sua sfera personale: occupazione, ammontare del patrimonio, previsioni sul numero di transazioni che si eseguiranno e altre ancora sono informazioni che non è possibile rifiutarsi di fornire.

    Una volta completato il modulo contenente le tue generalità XM.com si dovrà assicurare che tu sia sufficientemente informato sul trading online prima di autorizzare l’apertura del conto. Dovrai dunque completare un piccolo test in cui verranno proposte delle domande a risposta multipla, ed i temi di queste saranno la leva finanziaria, lo spread e le dinamiche principali della negoziazione di strumenti finanziari. In un paio di minuti anche questo passaggio sarà stato completato, e non ti resterà altro che confermare l’apertura del tuo account via SMS o mail. Ora che disponi di un conto su XM.com sei anche tu un trader, per cui ti verranno contestualmente assegnate le credenziali di accesso a Metatrader.

    Fin dal primo momento in cui sei iscritto a XM.com puoi cominciare ad operare, eseguendo depositi e aprendo nuove posizioni, ma non potrai ancora ritirare il denaro ricevuto con le tue vincite. Prima, infatti, è necessario confermare la tua identità con due documenti: uno che attesti la tua effettiva personalità e cittadinanza italiana, l’altro che confermi il tuo indirizzo. Dalla pagina principale del tuo account su XM.com potrai notare una notifica che compare ripetutamente fino al momento in cui non viene portata a termine questa duplice verifica, e cliccandoci sopra potrai accedere alla schermata dove risolvere la questione. Dovrai caricare un documento con fotografia che attesti la tua identità ed uno che riporti il tuo indirizzo, ad esempio una bolletta intestata o un estratto conto bancario non più vecchio di sei mesi. A questo punto potrai anche prelevare i tuoi fondi, previa l’approvazione della documentazione inviata da parte dello staff di XM.

    La negoziazione avviene direttamente su Metatrader, dunque non differisce dall’esperienza di utilizzo proposta da altri broker che si affidano a questa piattaforma. Sulla pagina principale sarà possibile scegliere quali mostrare tra tutti gli strumenti negoziabili, osservando in tempo reale e oscillazioni dei prezzi e i pips di spread tra domanda e offerta commissionati da XM.com. Facendo clic su uno qualunque dei titoli avrai la possibilità di aprire il grafico relativo o di aprire direttamente una posizione long o short: la prima è opportuna quando vuoi comprare tale titolo e dunque operare a rialzo, e viceversa la seconda serve per vendere allo scoperto quando vuoi speculare su una previsione ribassista. Anche una volta che avrai aperto il grafico potrai, senza dover cambiare schermata, aprire un ordine di acquisto o vendita; c’è però molto altro che puoi fare. Facendo clic con il tasto destro del mouse o toccando il grafico (se operi da mobile), Metatrader ti aprirà un ventaglio di opzioni per inserire indicatori di analisi tecnica con cui evidenziare i pattern.

    Nella finestra che si apre quando stai per aprire una nuova posizione puoi scegliere di compiere azioni molto diverse, da quelle per novizi a quelle per operatori molto esperti. Potrai infatti decidere di impostare un take profit o uno stop loss per chiudere automaticamente il trade al raggiungimento di un certo prezzo, oppure potrai impostare dei buystop limit per aprire un affare quando il prezzo tocca un certo livello. Esiste inoltre l’opzione di operare con un trailing stop, ovvero la possibilità di sfruttare il momentum nelle oscillazioni di prezzo per chiudere i profitti o le perdite solo quando il prezzo si muove in direzione opposta di un preciso numero di pips che potrai impostare.

    Costi di negoziazione su XM.COM: informazioni sullo spread applicato

    È ora di dedicarci ad uno dei punti più difficili: valutare i costi di negoziazione di un broker XM.com, come abbiamo già visto, per le tipologie di conto micro e standard non richiede il pagamento di alcuna commissione: viene dunque applicato esclusivamente uno spread. Lo spread è la differenza tra il prezzo a cui i clienti possono acquistare e vendere un determinato titolo, e la differenza tra i due valori rappresenta il guadagno che il broker trae dall’operazione. Per valutare lo spread è necessario conoscere il significato di pip, cioè la minima fluttuazione che un titolo può avere: per l’euro/dollaro americano si tratta ad esempio di 0.00001 punti.

    Incominciando dal forex, si può dire che i costi di negoziazione siano contenuti pur non essendo i migliori disponibili sul mercato. Prendiamo tre coppie di valute molto liquide e su cui gli investitori puntano di più per eseguire una piccola analisi: EUR/USD, USD/CAD e GBP/JPY. I valori medi della differenza tra denaro è lettera ammontano a 17 pips per la prima coppia, 21 per la seconda e 38 per la terza sui conti tradizionali. Ricordiamo nuovamente che la politica di XM non prevede la possibilità di attivare il regime di spread fissi: i valori possono variare in relazione a eventi che generano una maggiore variabilità, dunque ad esempio nel caso del rilascio di dati come i Non-Farm Payrolls. Attenzione poi al trading sul franco svizzero, per il quale il livello di margine è doppio rispetto a quello impostato sul conto. Nel caso tu aprissi un conto zero XM, la questione risulterà molto diversa: in media vedrai lo spread ridursi del 75%.

    Per quanto riguarda il mercato azionario, è intanto bene sapere che a questo si può accedere soltanto nel caso in cui la piattaforma scelta in fase di registrazione sia la versione 5 di Metratrader. In questo caso gli spread diventano sensibilmente più controllabili e danno a XM.com una posizione di leadership contesa nel settore, affiancandolo alle offerte dei più convenienti broker in circolazione. In realtà c’è una sostanziale differenza tra le azioni americane e quelle quotate in altre parti del mondo, sia del tutto che in parte. Se per i titoli USA si possono ottenere spread addirittura di 2 o 3 pips, infatti, si sale fino a 20 quando si investe in aziende quotate su listini stranieri. I conti zero XM non beneficiano di alcuna agevolazione sullo spread legato al trading su azioni.

    Gli indici sono la categoria su cui XM.com fa gravare maggiormente il peso della differenza tra domanda e offerta. Lo spread in questo caso varia dai 6 ai 30 pips, una cifra piuttosto elevata per questo genere di titoli. Se nel complesso il posizionamento di XM è molto competitivo, al passo con i brokers “low cost” che riducono all’osso gli spread ma anche i servizi, quando si tratta di indici si viene a creare un’eccezione localizzata. Anche in questo caso non vi sono differenze tra i diversi tipi di conto proposti dal broker.

    La categoria residuale comprende i prodotti energetici, le materie prime ed i metalli preziosi. Malgrado la trattazione generale economica di questi elementi sia comune, occorre notare come le condizioni di negoziazione siano invece notevolmente diverse. Cominciando dalle materie prime, qui si potranno trovare le quotazioni del rame, del cotone, del cacao e altri prodotti agricoli; lo spread applicato si aggira mediamente intorno ai 25 pips, non il più competitivo sul mercato ma comunque nella fascia virtuosa. I prodotti energetici, così definiti da XM.COM, solitamente vengono dagli altri broker assimilati in tutto e per tutto alle materie prime; malgrado la diversa disposizione all’interno dell’interfaccia grafica sulla piattaforma, anche in questo caso nella sostanza le condizioni di negoziazione sono le stesse.

    Infine troviamo oro e argento, i due metalli preziosi che comportandosi da beni-rifugio trovano spesso un’allocazione separata, e questo caso non fa eccezione. Non solo sono diverse le condizioni economiche da valutare per il trading su questi due metalli, ma anche il sistema di gestione dello spread varia. In questo caso la distanza tra denaro e lettera si aggira intorno ai 40 pips, con una piccola differenza per i conti zero XM: questi vedono dimezzato lo spread sull’oro ma invariato quello sull’argento.

    XM.COM: deposito e prelievi

    Passiamo all’ultimo aspetto da conoscere relativo alla gestione del conto, quello che riguarda le operazioni economiche da e verso il tuo conto su XM.com. La prima cosa che ti interesserà conoscere sono gli strumenti con cui puoi effettuare il deposito: vengono accettate le carte di credito Visa, Mastercard e Maestro, oltre che i portafogli elettronici Neteller e Skrill oltre ad altre opzioni meno note. Si noti che in questo caso le commissioni sono interamente coperte da XM e la cifra viene immediatamente accreditata sul conto, ma si noti altresì che restano escluse dalle opzioni sia Postepay che PayPal. Potrai anche ricaricare la tua equity utilizzando un bonifico bancario, ma in questo caso verranno coperte dal broker solo le commissioni per cui questo è responsabile, ed inoltre dovrai attendere dai 2 ai 5 giorni lavorativi affinché l’operazione sia compiuta.

    Il deposito minimo, ovvero la somma sotto la quale non potrai effettuare versamenti, varia in funzione dello strumento che utilizzi e del tipo di conto. I portafogli elettronici e le carte di credito possono eseguire depositi a partire da 5 dollari americani o l’equivalente in un’altra valuta; il bonifico bancario richiede invece lo spostamento di almeno 200 dollari. Sui conti standard e micro il primo versamento deve superare i 5 dollari in valore, mentre sul conto zero XM saranno necessari almeno 100 dollari.

    Dalla parte opposta interessiamoci ora dei prelievi.  Questi possono essere effettuati con gli stessi strumenti utilizzati per il deposito, anche se vi sono alcune differenze per quel che riguarda i tempi di attesa: se per il bonifico bancario le indicazioni sono le stesse, per tutti gli altri metodi di prelievo su XM dovrai attendere 24 ore per il completamento dell’operazione.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM depositi e prelievi

    Bonus XM.com: tipologie e caratteristiche delle offerte

    Ogni broker propone un sistema di ricompense per i propri iscritti: si tratta di un modo per attrarre e fidelizzare la clientela. Favorendo dei bonus di XM, che sono i più ricchi sul panorama italiano, puoi assicurarti da subito un buon inizio con il trading e una stabile premiazione per la continuità nell’utilizzo del servizio.

    Il bonus di benvenuto consiste in un accredito aggiuntivo di cui una parte è fissa e l’altra parte variabile. Senza dover effettuare alcun deposito, infatti, XM.com ti ricompenserà con 25 euro di bonus utilizzabili per operare liberamente sul mercato. Non potrai prelevare la cifra che ti è stata regalata, ma nel caso in cui tu riuscissi a utilizzarla per generare profitti potrai invece ritirarli in ogni momento. La seconda parte del bonus è invece calcolata in percentuale sulla somma che andrai a depositare: 50% fino a 500  dollari+ 20% extra fino a 4.500 dollari (o come sempre l’equivalente in altra valuta).

    L’altra parte rilevante della politica promozionale di XM riguarda il programma per la fedeltà degli utenti. Questo funziona in un modo unico e molto diverso da come operano solitamente i brokers più noti: non viene infatti ricompensato il numero di operazioni eseguite né il loro valore, bensì l’attività dell’utente durante alcuni eventi di rilievo. In occasione di importanti date per il rilascio di valori macroeconomici, di esiti elettorali o altro, viene attivato un sistema di premiazione a punti che varia a seconda del livello di esperienza dell’utente. Man mano che la tua carriera di trader con XM.com andrà avanti potrai scalare i livelli executive, gold, diamonde elite.

    Ogni livello riceve una maggiore ricompensa in XM Points per le operazioni effettuate durante l’attivazione dei bonus stagionali, e i punti così accumulati possono poi essere convertiti al raggiungimento di determinate soglie in premi in denaro.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM bonus e promozioni attive

    XM.COM connessione al VPS

    I traders più navigati conoscono già i benefici di un servizio di VPS, ma se non sai di cosa si tratta non ti preoccupare: semplicemente si parla di un server separato su cui la tua piattaforma veicolerà le operazioni. Questo server di proprietà di XM.com esegue le operazioni con una connessione superveloce in fibra ottica, dunque i tuoi ordini avranno una rapidità di esecuzione imbattibile che ti permetterà di competere con i professionisti. I guasti del tuo pc o della tua connessione non saranno più un problema, e soprattutto in Italia dove il cablaggio della fibra è ancora poco diffuso può essere molto utile adottare questa soluzione.

    Il servizio VPS è del tutto gratuito per i clienti il cui valore del conto supera i 5.000 dollari americani, senza che abbia alcuna rilevanza il tipo di conto scelto. Se la tua equity non raggiunge questo valore ma vorresti comunque utilizzare il servizio, puoi richiederne l’attivazione al costo di 28 dollari mensili: un po’caro, ma se per te il tempo delle entrate è tutto allora non puoi farne a meno.

    Ricerca e formazione: XM.COM un broker che eccelle anche in questo

    Come abbiamo già detto XM.com è un broker che abbonda di servizi. La completa esperienza di trading online con questo broker lo distingue dalla media, e spiega sicuramente almeno in parte il successo che ha riscosso sul mercato. Sia per quanto riguarda l’elaborazione di indicatori e strategie, che per quanto riguarda la formazione dei clienti sulle tematiche connesse alla negoziazione, XM è un leader indiscusso. Con una frequenza settimanale vengono proposti dei webinar in italiano che ti insegneranno a interpretare al meglio i segnali di mercato e a utilizzare in tutto e per tutte le funzionalità di Metratrader.

    calendario economico di xm.com

    Se vuoi incontrare dal vivo gli operatori di XM.com, in modo da sentir parlare dal vivo di tutto ciò che puoi fare con questo broker e imparare nuove tecniche di trading, puoi scegliere poi di prenotare un posto per il loro prossimo seminario in Italia. Proprio per l’umanità già accennata di XM, i manager vengono costantemente inviati in giro per il mondo per incontrare i clienti e chiunque ne abbia interesse. Questi corsi di trading dal vivo sono poi talvolta accompagnati da gare di forex, in cui il miglior trader della giornata può ricevere premi da decine di migliaia, talvolta centinaia di migliaia di euro con cui finanziare nuove entrate e i propri sogni personali.

    Non hai ancora mai utilizzato Metatrader o l’hai fatto solo parzialmente? Non ti senti sicuro di riuscire a gestire gli aspetti pratici del trading fin da subito? Non ti preoccupare. Oltre a tutte le risorse già citate, XM mette a disposizione dei propri clienti una video gallery molto ricca ed in costante aggiornamento. Potrai trovare decine di tutorial in cui passo per passo ti viene spiegato come prendere dimestichezza con la piattaforma e con i grafici, fino ad arrivare ad operazioni più complesse che sono ignorate anche da molti traders con anni di esperienza.

    XM.com non offre solo formazione, ma si dedica in modo attivo alla ricerca di nuove strategie redditizie da sottoporre all’attenzione dei propri clienti. Ogni giorno vengono analizzati in italiano dieci strumenti finanziari, ed inoltre viene garantita la possibilità di ricevere quotidianamente due trade consigliati con tanto di livello di entrata, take profit e stop loss. Gli esperti che studiano le analisi di XM.com sono traders esperti di mercati, che lavorano nel settore da anni e ti aiuteranno ad identificare le migliori opportunità di giorno in giorno. Potrai avvalerti inoltre di un calendario economico sempre aggiornato per non perderti tutti i più importanti eventi macroeconomici, oltre che di comodi calcolatori automatici per quantificare guadagni e perdite, gli swap e ogni altro aspetto quantificabile del trading online.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM formazione e ricerca: informazioni utili

    XM.COM: opinioni e considerazioni finali

    Ora che conosci in dettaglio XM grazie alla nostra completa recensione, la più esaustiva tra quelle disponibili online, possiamo passare ad alcune considerazioni finali. Si può senza dubbio definire XM.com come uno dei broker per il trading più completi in assoluto, per via del numero di titoli negoziabili ma anche per tutti i servizi integrativi e la politica promozionale che completano l’offerta.

    Registrando il tuo conto da quì potrai operare come un vero professionista, in particolare grazie alla politica di esecuzione sicura ed immediata degli ordini potrai assicurarti entrate tempestive e senza rinegoziazioni, un problema che invece si riscontra con molti altri broker e che rischia di rovinare i momenti più redditizi che un trader riesce ad identificare per compiere le sue operazioni. Specialmente durante momenti di elevata volatilità, i quali amplificano gli effetti vincenti e perdenti di un trade, riuscire a cavalcare il trend giusto può portarti a capitalizzare decine di pips in pochi minuti; tutto ciò però non è possibile se non con un broker adeguato e professionale come XM.com.

    La possibilità di accedere ai mercati di tutto il mondo con soli 5 euro è chiaramente un vantaggio interessante, consentendo anche a chi non è pronto a rischiare grandi somme di operare alle stesse condizioni di chi dispone un conto milionario. Per i clienti che dispongono di conti più ricchi, poi, il servizio di VPS gratuito e la soluzione zero XM sono senza dubbio possibilità interessanti che consentono di risparmiare sugli spread e di eseguire gli ordini in condizioni di totale sicurezza. Non ti restano che pochi clic tra questo momento e quello in cui inizierai ad operare come un professionista attraverso un conto reale oppure nella sua versione dimostrativa.

    Per approfondimenti visita la nostra guida >>> XM.COM opinioni e commenti sul broker

    Submit your review
    1
    2
    3
    4
    5
    Submit
         
    Cancel

    Create your own review

    Average rating:  
     2 reviews
    by antonio on Brokerforex.it
    ottimo broker

    broker ottimo, è un piacere fare trading sul forex e non solo. ottima assistenza clienti e ancor più ottimi e corsi e seminari indetti dalla società

    saluti

    by zodiac89 on Brokerforex.it
    buonissimo broker

    ottimo broker, per la perfezione attendo ancora le criptovalute. ma è molto forte anche per investire su altre tipologie di asset.

    4 Comments

    1. 1

      genio forzini

      ho ricevuto subito il bonus di 25 euro gratis. grazie per tutte le indicazioni brokerforex.it

      Reply
      1. 1.1

        admin

        Grazie mille a lei per averci rilasciato questo commento.

        saluti cordiali

        Reply
    2. 2

      franco

      questo broker offre degli spreads molto bassi. io personalmente l’ho scelto proprio per questo.

      Reply
      1. 2.1

        admin

        Ciao Franco, grazie per il tuo commento. In effetti abbiamo scelto di inserire il broker xm. com all’interno del nostro sito brokerforex.it per diverse caratteristiche qualitative, tra cui anche proprio la possibilità di fare trading avvalendosi di spreads molto bassi.

        saluti

        Reply

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    © 2009-2017 Brokerforex.it | Broker Forex | Chi siamo | Contatti | Disclaimer