mercoledì, 11 Dicembre, 2019

XTB Demo: guida all’apertura Gratis ( illustrata )

Il broker XTB permette a tutti i suoi clienti di provare il servizio gratuitamente, senza alcun rischio. XTB broker per il trading online, infatti, ti consente di accedere ad un account demo: si tratta di un account in cui non farai trading con denaro reale, ma con dei capitali virtuali che XTB ti mette a disposizione.

Malgrado non siano euro veri e propri, la sensazione è comunque in tutto e per tutto analoga a quella del trading su un conto reale.

Noi consigliamo sempre ai nostri lettori di aprire un conto demo prima di passare al conto reale. In questo modo si possono testare tutte le funzionalità del broker e delle piattaforme di trading che questo mette a disposizione dei trader.

In questo approcapitalimento vogliamo dirti tutto quel che c’è da sapere sul conto demo di XTB; lo facciamo a grande richiesta, dal momento che riceviamo sempre più commenti che ci chiedono di questo broker ormai diventato un punto di riferimento per i trader dalle grandi ambizioni.

Per un’anteprima del broker ti consigliamo la consultazione del sito ufficiale.

Come funziona il conto demo di XTB

Cominciamo dicendo che si tratta di un account del tutto gratuito, che è possibile aprire in meno di un minuto e senza depositare nemmeno un euro nei propri capitali. Questo va sottolineato, perché effettivamente si tratta di un servizio a titolo completamente gratuito. Purtroppo questo broker non consente di fare trading in modalità demo per oltre 30 giorni con lo stesso account, ma è possibile aprire un numero virtualmente illimitato di account. L’importante è avere una mail da associare ad ogni conto, dopodiché si può accedere nuovamente a questo servizio.

Durante i 30 giorni in cui il trader è libero di cimentarsi sui mercati finanziari, l’esperienza è identica a quella di un account reale. Si possono negoziare tutti gli asset della piattaforma, il valore di questi è identico, c’è la possibilità di scegliere tra due diverse piattaforme e di accedere a tutte le risorse formative che il broker mette a disposizione.

Ci sembra particolarmente interessante sottolineare alcuni punti:

  • Ogni utente è libero di scegliere se fare la sua prova su Metatrader 4 o sulla xStation 5. Metatrader 4 è la piattaforma di trading più utilizzata e amata in assoluto dai trader di professione, essendo altamente efficiente e ricca di soluzioni per lo studio dei grafici; la xStation 5 è la piattaforma sviluppata invece direttamente da XTB, e per quanto meno popolare anch’essa ha ricevuto diversi riconoscimenti importanti nel corso degli anni;
  • Insieme alla tipologia di piattaforma potrai scegliere anche la tipologia di account e la valuta. Su XTB esistono due tipi di conto: quello standard e quello pro, che differiscono per il modo in cui vengono applicate le commissioni. L’account standard paga costi variabili più alti (lo spread su ogni posizione aperta e chiusa) ma non ha nessuna commissione fissa; l’account pro ha costi fissi prestabiliti per ogni transazione, ma ha costi variabili minimi;
  • L’assistenza clienti 24/5 è garantita anche per tutti i clienti che fanno trading in modalità demo.

BONUS visita questo link per il servizio ( idee di trading ) su Whatsapp [ESCLUSIVO]

XTB o non XTB?

Dal momento in cui il periodo di prova è limitato a 30 giorni, anche se si possono aprire vari account, potresti chiederti se convenga o meno scegliere questo broker. Secondo noi, che lo abbiamo testato in modalità reale per circa 6 mesi, la risposta è sì. XTB è un broker estremamente serio, il che non significa soltanto regolamentato in Europa ed autorizzato ad offrire i suoi servizi in Italia dalla Consob. Il livello del servizio è veramente molto alto, in ogni aspetto che si possa considerare rilevante.

Abbiamo scritto una guida completa in cui troverai tutte le informazioni e le nostre opinioni a riguardo. Pagamenti, piattaforme, assistenza, formazione, varietà di asset e soprattutto nessuna riquotazione degli ordini: per quanto ci riguarda è un broker virtualmente perfetto, anche se ci sono ancora dei piccoli problemi con le traduzioni in italiano. Se fino a pochi anni fa XTB era un brand secondario, oggi è insieme ad eToro il nome da battere.

I progressi sono stati incredibili – chi lo ha provato prima del 2017 può confermarlo – ed è probabile che questo sia soltanto l’inizio.

Come aprire il conto demo

Veniamo alla parte operativa. Come sempre faremo una descrizione dettagliata di ogni passaggio, accompagnandolo con le foto del procedimento. Devi comunque sapere che si tratta di un’operazione estremamente breve che puoi letteralmente completare nell’arco di 20 secondi.

Tutto comincia cliccando su questo link qui ( SITO UFFICIALE ), in modo da essere portato direttamente sulla pagina di riferimento del sito ufficiale.

Ti sorprenderà quanto sia rapida e semplice questa procedura. Una volta cliccato sul link vedrai comparire questa schermata, all’interno della quale dovrai andare ad inserire l’indirizzo mail che intendi associare al tuo account.

conto demo xtb

Una volta inserito l’indirizzo mail quì, clicca su “Prossimo passaggio” per proseguire.

Non appena avrai cliccato il pulsante vedrai comparire un nuovo campo da compilare all’interno del modulo. Questa volta dovrai andare a scegliere la password del tuo account, anche se XTB te ne suggerirà in automatico una.

Le password suggerite dal broker sono molto sicure, essendo una lunga stringa di numeri, lettere e simboli; nel caso in cui tu decidessi di utilizzarla, ti consigliamo vivamente di scriverla da qualche parte o di salvarla nel browser.

xtb demo gratis

Dovrai nuovamente proseguire cliccando sul pulsante verde. Non c’è nient’altro! Se sei arrivato fino a qui puoi già operare liberamente con le funzionalità messe a disposizione dal broker. Non è necessario andare a cercare una mail di conferma o cliccare su qualche link: la procedura per aprire il conto demo si compone di questi soli due passaggi.

Se vuoi conoscere la Trading Academy ( esclusiva ! ) clicca quì.

Setup del conto su XTB

L’unico step che manca per poter incominciare a fare trading è la scelta delle tue preferenze. XTB ti offre la possibilità di andare a scegliere quali impostazioni preferisci per il tuo account. Come accennato prima, si tratta del tipo di account e di piattaforma che preferisci utilizzare. Qui vogliamo darti un paio di consigli:

  • Se sei alle prime armi e/o pensi che aprirai un conto con meno di 10.000 euro, dovresti scegliere l’account di tipo Standard;
  • Se hai già esperienza e intendi aprire un account con oltre 10.000 euro in capitali versati, la scelta migliore è il conto Pro.

Come vedi puoi accedere a questo tipo di impostazioni subito dopo aver completato il passaggio descritto prima.

xtb tipi di conto

Se vuoi avere una descrizione completa delle tipologie di conto, con tanto di numeri ed esempi, ti invitiamo a visitare la pagina ufficiale del sito XTB in cui vengono descritti proprio questi aspetti. Una volta presa la tua decisione ti troverai direttamente all’interno del tuo account, che per semplicità in questo esempio abbiamo aperto con la xStation 5.

Come utilizzare il conto demo XTB

Una volta completata la registrazione ti troverai all’interno della piattaforma, dove potrai andare ad operare esattamente come se avessi un conto reale. Vediamo in breve quali siano le principali operazioni che puoi compiere ed in che modo andare a farle.

Trovare un asset che ti interessa

Molto spesso avrai l’esigenza di cercare un particolare strumento finanziario su cui ti interessa fare trading. Come puoi immaginare, essendocene migliaia sulla piattaforma di XTB sarebbe un po’scomodo sfruttare l’interfaccia grafica.

cercare un asset xtb

scelta assets piattaforma xtb

Per questo il broker ti mette a disposizione una barra di ricerca all’interno della quale puoi scrivere quel che preferisci. Mentre batti i tasti dovresti anche visualizzare dei suggerimenti che ti aiuteranno a trovare prima ciò che stai cercando.

Comprare/Vendere un asset

L’operazione principale che puoi fare nel trading online è l’apertura o la chiusura di una posizione. Per inviare un nuovo ordine devi prima di tutto cercare l’asset che ti interessa, dopodiché visualizzerai una schermata analoga a quella che vedi in foto.

come usare xtb

Comprare e vendere un asset su XTB

Abbiamo evidenziato nell’immagine i due bottoni che servono per comprare e vendere un asset, in questo caso una coppia di valute:

  • Il pulsante “Buy” ti permette di comprare quell’asset, dunque di investire sul fatto che il suo valore aumenterà nel tempo;
  • Il pulsante “Sell” fa il contrario, ovvero vende quell’asset allo scoperto e quindi ti permette di investire sul fatto che il suo valore diminuirà.

Vai quì per 5 video strategie in anteprima – sono gratuite anche per aperture di demo.

Chiudere una posizione aperta

Per concludere questo tutorial sulle basi elementari di XTB vediamo come chiudere una posizione, visto che prima abbiamo parlato di come aprirne una. Per farlo è necessario prima di tutto avere una posizione aperta, per cui giusto per fare un tentativo prova ad aprire una nel modo descritto prima. A questo punto dovresti vedere, nella sezione in basso della piattaforma, una schermata molto simile a questa.

chiudere una posizione xtb

Come chiudere una posizione aperta su XTB

Come puoi notare, nell’angolo in alto a destra c’è un pulsante con la scritta “Close”. Cliccandolo potrai chiudere la posizione in corso.

In conclusione

Per concludere possiamo soltanto dire di essere molto soddisfatti di come XTB abbia impostato il suo account demo. Tutti i clienti possono aprirne uno davvero in pochi secondi, arrivando poi a fare trading subito dopo. Ti consigliamo di aprire il tuo conto demo ( clicca quì per farlo subito ) e di fare pratica per almeno un paio di settimane prima di passare alla versione reale, così da comprendere bene tutti i meccanismi di questo broker.

Se vuoi fare le cose ancora meglio, potresti provare ad aprire due account: uno su Metatrader ed uno sulla xStation, in modo da valutare poi come ti trovi con l’uno e con l’altro software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2009-2019 Brokerforex.it | Guida e opinioni sui migliori broker forex regolati e sicuri dell'anno in corso.